Gp Silverstone F1 2014: Hamilton riapre il Mondiale, Alonso 6°. Incidente per Raikkonen | VIDEO

Gp Silverstone F1 2014: l'inglese si avvicina a -4 da Rosberg, Bottas stupendo secondo, rimonta per il ferrarista

a:2:{s:5:"pages";a:8:{i:1;s:0:"";i:2;s:45:"Gp Silverstone F1 2014: la diretta della gara";i:3;s:39:"Gp Silverstone F1 2014: Rosberg in pole";i:4;s:51:"Gp Silverstone F1 2014: la diretta delle qualifiche";i:5;s:46:"Gp Silverstone F1 2014: i tempi delle libere 3";i:6;s:46:"Gp Silverstone F1 2014: i tempi delle libere 3";i:7;s:46:"Gp Silverstone F1 2014: i tempi delle libere 1";i:8;s:44:"Gp Silverstone F1 2014: orari e tv Rai e Sky";}s:7:"content";a:8:{i:1;s:4272:" F1 Grand Prix of Great Britain

Gp Silverstone F1 2014: il trionfo di Lewis Hamilton e tante emozioni (con un grosso spavento). L’inglese della Mercedes domina il Gp di casa ed approfitta del ritiro di Nico Rosberg, a causa di un problema al cambio mentre era in testa, per riaprire il Mondiale e portarsi a soli quattro punti dal compagno di squadra. Dopo lo stop del tedesco, è stata una cavalcata trionfale per il padrone di casa, che ha potuto anche effettuare una seconda sosta per il cambio gomme di sicurezza, prima di urlare tutta la sua gioia al traguardo.

INCIDENTE RAIKKONEN: VIDEO DEL BOTTO E CONDIZIONI

Alle spalle del dominatore, c’è uno strepitoso Valteri Bottas. Il pilota della Williams è partito dalla quattordicesima posizione ed ha ottenuto un incredibile secondo posto, facendo una grandissima rimonta sin dalle prime battute della gara, con una monoposto velocissima e seconda solo alle irraggiungibili Mercedes. Ancora una bella prova per Daniel Ricciardo (terzo), così come per Jenson Button: l’inglese ha voluto onorare il padre, scomparso lo scorso gennaio, con un casco rosa apposito ed è andato a pochi secondi dal salire sul podio.

L’emozione più bella della giornata, però, è stato lo straordinario duello tra Sebastian Vettel e Fernando Alonso. I due hanno entusiasmato gli spettatori con un ruota a ruota mozzafiato, con qualche polemica via radio tra i due, risolto solamente a pochi giri dalla conclusione, con il sorpasso del tedesco (quinto) su uno spagnolo (sesto) comunque in grande rimonta. Il brivido Ferrari è arrivato in avvio, con il bruttissimo incidente che ha coinvolto Kimi Raikkonen: una botta pesante, fortunatamente senza particolari conseguenze per il finlandese.

Gp Silverstone F1 2014: ordine d'arrivo

1 Lewis Hamilton Mercedes
2 Valtteri Bottas Williams-Mercedes +30.1 sec
3 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault +46.4 sec
4 Jenson Button McLaren-Mercedes +47.3 sec
5 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault +53.8 sec
6 Fernando Alonso Ferrari +59.9 sec
7 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes +62.5 sec
8 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes +88.6 sec
9 Daniil Kvyat STR-Renault +89.3 sec
10 Jean-Eric Vergne STR-Renault +1 giro
11 Sergio Perez Force India-Mercedes +1 giro
12 Romain Grosjean Lotus-Renault +1 giro
13 Adrian Sutil Sauber-Ferrari +1 giro
14 Jules Bianchi Marussia-Ferrari +1 giro
15 Kamui Kobayashi Caterham-Renault +2 giri
16 Max Chilton Marussia-Ferrari +2 giri
17 Pastor Maldonado Lotus-Renault +3 giri
Rit Nico Rosberg Mercedes
Rit Marcus Ericsson Caterham-Renault
Rit Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari
Rit Felipe Massa Williams-Mercedes
Rit Kimi Räikkönen Ferrari

Gp Silverstone F1 2014: classifica piloti

1 Nico Rosberg GER Mercedes 165 punti
2 Lewis Hamilton GBR Mercedes 161
3 Daniel Ricciardo AUS Red Bull Racing-Renault 98
4 Fernando Alonso SPA Ferrari 87
5 Valtteri Bottas FIN Williams-Mercedes 73
6 Sebastian Vettel GER Red Bull Racing-Renault 70
7 Nico Hulkenberg GER Force India-Mercedes 63
8 Jenson Button GBR McLaren-Mercedes 55
9 Kevin Magnussen DAN McLaren-Mercedes 35
10 Felipe Massa BRA Williams-Mercedes 30
11 Sergio Perez MEX Force India-Mercedes 28
12 Kimi Räikkönen FIN Ferrari 19
13 Jean-Eric Vergne FRA STR-Renault 9
14 Romain Grosjean FRA Lotus-Renault 8
15 Daniil Kvyat RUS STR-Renault 6
16 Jules Bianchi FRA Marussia-Ferrari 2

Gp Silverstone F1 2014: classifica costruttori

1 Mercedes 326 punti
2 Red Bull Racing-Renault 168
3 Ferrari 106
4 Williams-Mercedes 103
5 Force India-Mercedes 91
6 McLaren-Mercedes 90
7 STR-Renault 15
8 Lotus-Renault 8
9 Marussia-Ferrari 2

";i:2;s:10068:"

Gp Silverstone F1 2014: la diretta della gara

F1 Grand Prix of Great Britain

Gp Silverstone F1 2014. Il nono appuntamento della stagione di Formula 1 in tempo reale - IL VIDEO DELL'INCIDENTE DI RAIKKONEN

HAMILTON VINCE IL GP SILVERSTONE 2014 L'inglese ha dominato la gara in Gran Bretagna, approfittando del ritiro del compagno di squadra Rosberg e portandosi a soli 4 punti dall'avversario nella classifica iridata. Bottas e Ricciardo sul podio, poi Button, Vettel e Alonso.

ULTIMI DUE GIRI Hamilton sta per vincere il Gp di Silverstone. Poi Bottas, Ricciardo (un po' in difficoltà con le gomme), Button, Vettel, Alonso.

48° giro Al termine di uno straordinario ruota a ruota, Vettel riesce a superare Alonso e si prende la quinta posizione. Lo spagnolo si è lamentato di un utilizzo non regolare del DRS, da parte del campione del mondo.

47° giro Alonso e Vettel proseguono il loro duello, con lo spagnolo sempre davanti al campione del mondo, mentre davanti non cambia nulla ed Hamilton si avvia al successo.

44° giro Tutte cristallizzate le posizioni, escluso il duello splendido tra Alonso e Vettel per la quinta posizione. Mentre si avvicina ai due anche Magnussen.

DIECI GIRI AL TERMINE Hamilton, Bottas, Ricciardo, Button, Alonso, Vettel

42° giro Secondo pit stop per Hamilton: tutto tranquillo per l'inglese, che riparte senza problemi davanti a tutti

40° giro Mancano 12 giri al traguardo: Hamilton domina, poi Bottas, Ricciardo, Button, Alonso e Vettel.

38° giro Il duello Vettel-Alonso prosegue. Il tedesco si lamenta di come lo spagnolo ha chiuso la porta. Davanti Hamilton sta passeggiando.

37° giro Vettel non si arrende e sarà un gran duello con Alonso. Il tedesco ha gomme più fresche, lo spagnolo mantiene per ora la quinta posizione.

35° giro Grande sorpasso di Alonso su Vettel: lo spagnolo è quinto.

34° giro Bottas strepitoso: sorpassa Vettel ed è secondo! Il campione del mondo si ferma per il secondo pit stop, rientra in quinta posizione, proprio davanti ad Alonso.

33° giro Hamilton sta dominando ed ha ben 41"7 su Vettel, Bottas è vicinissimo al campione del mondo. Soffre un po' Alonso, avvicinato da Magnussen.

32° giro Pit stop per Bottas: il pilota della Williams riparte in terza posizione

31° giro La nuova classifica: Hamilton, Bottas, Vettel, Ricciardo, Button e Alonso

ROSBERG RITIRATO Colpo di scena a Silverstone: il leader del mondiale si ritira

29° giro Rosberg procede lentissimo, è fermo in sesta, ma non riesce a cambiare. Va sull'erba, ci prova, ma non riesce a ripartire.

PROBLEMA PER ROSBERG Non riesce più a cambiare. Hamilton è al comando, mentre il tedesco è in grave difficoltà.

28° giro Alonso sorpassa Hulkenberg e riprende la rimonta, ora è ottavo. Mentre arriva un warning per lo spagnolo, per aver superato i limiti della pista. Pit stop per Magnussen ed il pilota Ferrari sale in settima posizione.

27° giro Hamilton sta andando fortissimo, fa il giro più veloce in 1'37"176 ed è a cinque secondi da Rosberg.

26° giro Pit stop per Alonso: lo spagnolo sconta i cinque secondi di penalità, poi cambia le gomme. Rientra in nona posizione.

25° giro Hamilton rientra per il suo pit stop, monta gomme dure. Qualche problema alla posteriore sinistra, rientra secondo, alle spalle di Rosberg. Nel frattempo Vettel sorpassa Magnussen ed è sesto, alle spalle di Alonso.

24° giro Alonso continua a battagliare con Button, ma non riesce a sorpassarlo

21° giro Giro più veloce per Rosberg: 1'38"309. Sembra aver superato il problema, mentre Alonso sta faticando nel superare Button.

PROBLEMA AL CAMBIO PER ROSBERG Il tedesco lo comunica via radio, ma i tempi sono buoni e non sembra soffrirne con la sua Mercedes.

20° giro Battaglia Alonso-Button, sono ormai a contatto

18° giro Pit stop per Rosberg: il tedesco rientra in seconda posizione, alle spalle di Hamilton.

17° giro Super Bottas, il pilota della Williams supera Button ed è terzo

15° giro Alonso sorpassa Magnussen, è quinto. Davanti, Hamilton sta avvicinando Rosberg, ora il distacco è di 4 secondi. Pit stop per Ricciardo, è rientrato in decima posizione.

14° giro Bottas supera Magnussen e si porta in quarta posizione. Alonso è ad un secondo dalla McLaren.

PENALITA' PER ALONSO Stop and go di cinque secondi per Alonso. Lo sconterà quando farà il suo pit stop.

12° giro Ricapitoliamo la classifica: Rosberg, Hamilton, Button, Magnussen, Bottas, Alonso, Ricciardo e Hulkenberg.

11° giro Vettel si ferma ai box per il suo pit stop, Alonso sale così in sesta posizione.

10° giro Ricciardo super Hulkenberg, mentre Alonso si sta avvicinando alla coppia Vettel-Bottas in grande lotta.

8° giro Alonso sempre più scatenato. Anche Hulkenberg è superato ed è settimo. Davanti intanto ci sono ancora Rosberg ed Hamilton, con un distacco di 5"6.

Alonso sotto investigazione Per aver sbagliato la posizione di partenza, nel primo via: si è effettivamente posizionato oltre la sua posizione. Lo spagnolo rischia una penalità.

7° giro Ancora Alonso! Superato anche Ricciardo ed è ottavo il ferrarista

6° giro Alonso supera Kvyat ed è nono

5° giro Rosberg ha 5 secondi di vantaggio su Hamilton, ma l'inglese sta forzando e sta tentando di ridurre un po' il distacco. Grande rimonta anche di Bottas, è sesto.

4° giro Hamilton è scatenato, sorpassa anche Button ed è secondo, alle spalle di Rosberg. Alonso risale in decima posizione.

3° giro Magnussen va lungo, Hamilton lo sorpassa ed è terzo. Alonso 12°.

2° giro Esce la safety car dalla pista, Rosberg ha già un bel vantaggio su Button. Non cambia nulla alle spalle.

Ore 15.05 Gara ripartita dietro la safety car: Rosberg davanti, poi Button, Magnussen, Hamilton e Vettel. Alonso è 13°. Intanto Raikkonen è uscito dal centro medico ed ha fatto rientro ai box.

Ore 14.53 La gara ripartirà alle 15.05 italiane, dietro la safety car

Ore 14.50 Nuove notizie confortanti per Kimi Raikkonen, dal suo agente Robinson: "Ha subito un'escoriazione alla gamba ed un problema alla caviglia. Ma non c'è nulla di rotto, per il resto è ok".

Ore 14.45 I commissari stanno proseguendo nella riparazione della barriera. A breve si dovrebbero avere notizie su quando ripartirà la gara.

Ore 14.30 Le condizioni di Raikkonen appaiono buone: "Sembra stia bene. Ha preso una bella botta, sembra un problema alla caviglia. Lo stanno controllando - ha spiegato l'addetto stampa della Ferrari - La schiena? Sembra tutto ok, ma vedremo".

IL VIDEO DELL'INCIDENTE DI RAIKKONEN

Ore 14.17 I commissari devono riparare la barriera, dove è andato a sbattere Raikkonen, nuovo aggiornamento sull'orario del nuovo via tra 15 minuti.

Ore 14.15 La gara ripartirà dietro la safety car. Si ripartirà da questa classifica: Rosberg, Button, Magnussen, Hamilton, Vettel, Hulkenberg. Alonso è 14°.

Ore 14.12 Anche Felipe Massa è costretto al ritiro, dopo essere tornato sulla griglia di partenza. La sua Williams era troppo danneggiata.

Schermata 2014-07-06 alle 14.14.14

1° giro Botta violenta tra Massa e Raikkonen, fuori il ferrarista. Il finlandese è andato in testacoda, ha perso il controllo della sua F14-T ed è andato contro la Williams del brasiliano, rientrando in pista. Kimi è uscito zoppicante dalla vettura ed ora sarà controllato dai medici. Bandiera rossa in pista.

Partenza Rosberg tiene la prima posizione, poi Button, Magnussen ed Hamilton

Ore 14.00 E' iniziato il giro di ricognizione. A breve il via del Gp di Gran Bretagna: tutti i piloti partono con le gomme medie, solo le due Ferrari hanno deciso di iniziare con le dure.

Ore 13.55 Cinque minuti al giro di ricognizione, tutti i piloti sono sulla griglia di partenza. Non c'è più il sole, ma non dovrebbe piovere.

Ore 13.45 Mancano 15 minuti al via del Gp di Gran Bretagna: a Silverstone non piove e c'è un pallido sole. Dunque, la gara dovrebbe essere asciutta, come era già nelle previsioni dei giorni scorsi. Rosberg parte in pole ed è il favorito, mentre le Ferrari dovranno fare una gara di grande inseguimento, vista l'eliminazione nel Q1 nelle qualifiche di ieri.

Gp Silverstone F1 2014: griglia di partenza

1a Fila Rosberg - Vettel
2a Fila Button - Hulkenberg
3a Fila Magnussen - Hamilton
4a Fila Perez - Ricciardo
5a Fila Kvyat - Vergne
6a Fila Grosjean - Bianchi
7a Fila Sutil - Bottas
8a Fila Massa - Alonso
9a Fila Chilton - Raikkonen
10a Fila Gutierrez - Maldonado
11a Fila Ericsson - Kobayashi

";i:3;s:3458:"

Gp Silverstone F1 2014: Rosberg in pole

F1 Grand Prix of Great Britain - Qualifying

Gp Silverstone F1 2014: la gioia di Rosberg, la delusione di Hamilton ed il disastro della Ferrari. Queste sono le tre immagini delle qualifiche del Gp di Gran Bretagna di Formula 1, nona prova del Mondiale 2014. Il tedesco conquista un’incredibile pole position, all’ultimo istante utile, quando tutto sembrava già definito, per via della pioggia. Il pilota della Mercedes ha chiuso in 1’35”766, beffando il compagno di squadra Lewis Hamilton (sesto alla fine): l’inglese stava già festeggiando, quando la pista si è asciugata nell’ultimo tratto e la classifica è stata rivoluzionata.

Oltre al leader del Mondiale, ne ha approfittato soprattutto Sebastian Vettel: il campione del mondo era decimo, ma ci ha creduto e (anche con un po’ di fortuna) ha piazzato il giro buono, risalendo addirittura in seconda posizione. Le sorprese arrivano alle spalle dei primi due, con una seconda fila occupata da Jenson Button e Nico Hulkenberg, entrambi autori del tempo buono nei secondi finali. Se Hamilton si deve accontentare della sesta posizione, ancor peggio è andata a Daniel Ricciardo: l’australiano non è nemmeno tornato in pista nel finale e partirà dall’ottava piazza.

Peggio di tutti, però, è andata alla Ferrari. La squadra di Maranello ha sbagliato completamente i tempi di entrata in pista, con anche un po’ di sfortuna, ed i due piloti sono stati clamorosamente esclusi già dal Q1, dovendo domani risalire dalle retrovie. Fernando Alonso ha chiuso al 19° posto, con un testacoda nel giro finale, Kimi Raikkonen in 20.a posizione, poi risaliti rispettivamente in 16.a e 18.a posizione per le penalità altrui, entrambi apparsi molto frustrati e quasi rassegnati a vivere un’altra gara senza essere protagonisti. Tutto sbagliato anche per la Williams, fuori come la rossa dal Q1. Domenica il via alle 14, il tempo previsto è asciutto.

Gp Silverstone F1 2014: i tempi delle qualifiche

1 Nico Rosberg Mercedes 1:35.766
2 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:37.386
3 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:38.200
4 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:38.329
5 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:38.417
6 Lewis Hamilton Mercedes 1:39.232
7 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:40.457
8 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:40.606
9 Daniil Kvyat STR-Renault 1:40.707
10 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:40.855
11 Romain Grosjean Lotus-Renault Eliminato nel Q2
12 Jules Bianchi Marussia-Ferrari Eliminato nel Q2
13 Max Chilton Marussia-Ferrari Eliminato nel Q2
14 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari Eliminato nel Q2
15 Pastor Maldonado Lotus-Renault Eliminato nel Q2
16 Adrian Sutil Sauber-Ferrari Eliminato nel Q2
17 Valtteri Bottas Williams-Mercedes Eliminato nel Q1
18 Felipe Massa Williams-Mercedes Eliminato nel Q1
19 Fernando Alonso Ferrari Eliminato nel Q1
20 Kimi Räikkönen Ferrari Eliminato nel Q1
21 Marcus Ericsson Caterham-Renault Eliminato nel Q1
22 Kamui Kobayashi Caterham-Renault Eliminato nel Q1

";i:4;s:6028:"

Gp Silverstone F1 2014: la diretta delle qualifiche

F1 Grand Prix of Great Britain - Qualifying

Gp Silverstone F1 2014 La classifica delle qualifiche: Rosberg, Vettel, Button, Hulkenberg, Magnussen, Hamilton, Perez, Ricciardo, Kvyat, Vergne. Ferrari in penultima fila: Alonso 19°, Raikkonen 20°.

ROSBERG IN POLE POSITION A SILVERSTONE Incredibile finale, il tedesco conquista la pole in 1'35"766. Dietro al pilota della Mercedes, si piazzano Vettel e Button. Hamilton rientra ai box, abortisce il giro finale e scende in sesta posizione.

Ore 14.58 Rientrano in pista i piloti, anche se la pioggia potrebbe non consentire miglioramenti nei tempi. Non ci provano Ricciardo, Kvyat e Vergne.

Ore 14.57 Tre minuti al termine, tutti ancora ai box

Ore 14.55 Tutti ai box a cinque minuti dal termine. La classifica: Hamilton, Rosberg, Perez, Ricciardo, Kvyat, Vergne, Button, Hulkenberg, Magnussen, Vettel.

Ore 14.54 Vettel decide di abortire il suo giro e rientra ai box. Mancano 6 minuti alla fine delle qualifiche.

Ore 14.52 I primi tempi di questo Q3: Hamilton in pole provvisoria in 1'39"232, poi Rosberg, Perez e Ricciardo.

Ore 14.51 Sul tracciato anche Vettel, ma sta iniziando a piovere a Silverstone

Ore 14.50 Tutti già in pista, solo Vettel ancora ai box.

Ore 14.48 E' iniziato il Q3, via alla lotta alla pole position a Silverstone.

Ore 14.42 Saranno Hamilton, Rosberg, Vettel, Button, Kvyat, Hulkenberg, Perez, Magnussen, Vergne e Ricciardo a giocarsi la pole position.

Gp Silverstone F1 2014: Hamilton super nel Q2

E' FINITO IL Q2 Hamilton miglior tempo con 1'34"870, fuori Grosjean, Bianchi, Chilton, Gutierrez, Maldonado e Sutil.

Ore 14.38 Tutti stanno migliorando i propri tempi: le due Mercedes si riportano davanti a tutti. Hamilton miglior crono in 1'35"000, poi Rosberg a meno di due decimi. Vettel risale al 3° posto.

Ore 14.36 Le gomme slick sono ancora una volta protagoniste, Vergne, Bianchi e Gutierrez davanti a tutti. Mancano 3 minuti.

Ore 14.34 Cancellato il tempo di Vettel, anche lui uscito con le quattro gomme dalla pista, nel corso del suo giro più veloce. Il campione del mondo è 14°.

Ore 14.32 La delusione di Alonso: "Se tutto va bene sono elogi alla squadra, se tutto va male è un pomeriggio duro e di critiche. Non puoi prevedere di 30 secondi quando arriva la pioggia, domani dobbiamo fare una bella rimonta. Cerchiamo di fare qualche punto".

Ore 14.31 Sebastian Vettel fa segnare il miglior tempo assoluto in 1'44"085, poi le due Mercedes.

Ore 14.30 Arrivano sul traguardo le due Mercedes e si piazzano davanti a tutti: Lewis Hamilton super in 1'44"639, sei decimi meglio di Nico Rosberg.

Ore 14.29 Arrivano i primi tempi del Q2: Vergne davanti a tutti in 1'47"173, poi Maldonado, Ricciardo e Hulkenberg.

Ore 14.26 Raikkonen sull'esclusione nel Q1: "E' cominciato a piovere, quando abbiamo messo le slick, ed è andata così".

Ore 14.25 E' iniziato il Q2, clamorosamente senza i due piloti Ferrari

Gp Silverstone F1 2014: Alonso e Raikkonen fuori nel Q1

E' FINITO IL Q1 Il migliore è Rosberg in 1'40"380. Oltre ai due piloti della Ferrari, fuori anche le Williams di Bottas e Massa, oltre a Ericsson e Kobayashi.

Fuori Alonso e Raikkonen Clamoroso: i due piloti della Ferrari fuori nel Q1. Alonso 19°, Raikkonen 20°.

Ore 14.17 Alonso va in testacoda ed ora rischia seriamente di restar fuori.

Ore 14.16 Cancellato il tempo di Button, che aveva superato la linea bianca nell'ultima curva prima del traguardo. Il migliore è Kvyat in 1'41"032, a rischio le due Ferrari.

Ore 14.14 Button fa segnare il miglior tempo in 1'39"791, i big si stanno tutti lanciando

Ore 14.13 Le gomme slick sono la scelta giusta: tutti di nuovo in pista con le gomme da asciutto.

Ore 14.12 I big al momento sono tutti ai box, in attesa di rientrare per piazzare il tempo decisivo per qualificarsi per il Q2. Alcuni piloti provano a montare le slick.

Ore 14.10 Otto minuti al termine del Q1, la classifica attuale: Hamilton, Ricciardo, Rosberg, Vettel, Massa, Alonso. Raikkonen scende in 13.a posizione.

Ore 14.08 Anche Kimi Raikkonen sul traguardo: problemi per il finlandese, solo dodicesimo in 1'47"350.

Ore 14.06 Primo crono per Alonso, è quinto in 1'45"935. Sembra riprendere a piovere con più insistenza, per ora niente slick.

Ore 14.05 Arrivano i primi tempi di questo Q1: Hamilton davanti a tutti in 1'43"676. poi Ricciardo, Rosberg e Vettel. Lungo per Raikkonen, senza conseguenze.

Ore 14.03 Sono già praticamente tutti in pista i piloti per questo Q1: solo Bottas e Massa sono ancora ai box

Ore 14.02 La pioggia è molto leggera a Silverstone, quindi le scuderie dovranno trovare il momento giusto per passare dalle intermedie alle gomme slick da asciutto

Ore 14.00 Semaforo verde: sono iniziate le qualifiche a Silverstone

Ore 13.55 Cinque minuti al semaforo verde a Silverstone, continua a piovere sul tracciato inglese e saranno, almeno in avvio, qualifiche bagnate.

Ore 13.45 Manca un quarto d'ora all'inizio delle qualifiche del Gp di Gran Bretagna. Sta piovendo e la pista è attualmente umida sul circuito di Silverstone, quindi saranno delle prove ufficiali difficili, dove riuscire a trovare il momento giusto per scendere in pista sarà ancor più fondamentale del solito.

";i:5;s:2686:"

Gp Silverstone F1 2014: i tempi delle libere 3

ferrariacqualibere3silverstone

Gp Silverstone F1 2014. Una terza sessione di prove libere con poco spettacolo e pochissimi giri: la pioggia ha frenato i protagonisti, che hanno preferito tenere le gomme intermedie nuove per le qualifiche, al via tra due ore (ore 14 italiane, diretta su Motorsportblog). Sull’asfalto viscido del tracciato inglese si sono viste principalmente le due Red Bull: Sebastian Vettel ha fatto segnare il miglior tempo in 1’52”522, davanti al compagno di squadra Daniel Ricciardo. Entrambi con sei giri effettuati nell’ora prevista per questa sessione.

Le due Mercedes non hanno fatto segnare alcun tempo, con Nico Rosberg e Lewis Hamilton scesi in pista solamente per alcuni giri di installazione, per assaggiare le condizioni del circuito e rientrare subito ai box. Stessa situazione per Fernando Alonso, visto solamente per quattro tornate e poi fuori dall’abitacolo della sua F14-T, osservando solo quanto facevano gli avversari. Decimo tempo per Kimi Raikkonen, a due secondi dai leader, ma tutti crono senza alcuna rilevanza. Aspettando di fare finalmente sul serio.

Gp Silverstone F1 2014: i tempi delle libere 3

1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:52.522 6 giri
2 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:52.631 0.109 6
3 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:53.044 0.522 10
4 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:53.566 1.044 6
5 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:53.585 1.063 12
6 Daniil Kvyat STR-Renault 1:53.654 1.132 15
7 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:53.911 1.389 5
8 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:54.041 1.519 6
9 Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1:54.217 1.695 4
10 Kimi Räikkönen Ferrari 1:54.558 2.036 5
11 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:54.602 2.080 6
12 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:54.761 2.239 13
13 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:55.003 2.481 4
14 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:55.688 3.166 6
15 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:56.918 4.396 7
16 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:57.091 4.569 10
17 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:57.566 5.044 6
18 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:57.914 5.392
19 Max Chilton Marussia-Ferrari senza tempo
20 Fernando Alonso Ferrari senza tempo
21 Nico Rosberg Mercedes senza tempo
22 Lewis Hamilton Mercedes senza tempo

";i:6;s:3541:"

Gp Silverstone F1 2014: i tempi delle libere 3

F1 Grand Prix of Great Britain - Practice

Gp Silverstone F1 2014: anche in Gran Bretagna non sembra cambiare la musica in Formula 1. Dopo aver comandato nella prima sessione mattutina, anche il pomeriggio ha visto il classico dominio Mercedes. Le due vetture tedesche sono state nettamente davanti a tutti nella simulazione di qualifica, con Lewis Hamilton davanti a Nico Rosberg, poi il leader del mondiale ha tenuto un passo gara inarrivabile per tutte le avversarie, anche se domani e forse domenica è prevista pioggia e potrebbe quindi cambiare tutto.

ECCLESTONE-MONZA, LA REAZIONE DEI POLITICI ITALIANI

Uno stop in casa Mercedes c’è però stato: l’inglese ha avuto un problema alla pressione dell’olio, quando mancavano 30 minuti alla fine della seconda sessione, non potendo così effettuare la sua simulazione gara. Certamente un intoppo poco piacevole, ma non pare preoccupare più di tanto. Alle spalle del duo dominatore del Mondiale 2014, c’è Fernando Alonso: lo spagnolo ha fatto siglare il terzo tempo, unico degli ‘altri’ a stare sotto il secondo di distacco, ed anche il passo gara non è stato male per lo spagnolo.

Dunque, appare esserci una possibilità di poter lottare per il podio per la Ferrari, in lotta con le Red Bull (seconda forza virtuale in questo venerdì) e Williams. Dopo una prima sessione incoraggiante, ancora problemi per Kimi Raikkonen: ha lavorato esclusivamente sul set up della vettura, senza effettuare la simulazione gara. Le altre scuderie non sembrano in grado di lottare per le prime posizioni, a partire da una McLaren apparsa sinora piuttosto deludente. Domani alle 11 la terza sessione di libere, poi alle 14 la lotta per la pole position.

Gp Silverstone F1 2014: i tempi delle libere 2

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:34.508
2 Nico Rosberg Mercedes 1:34.736 0.228
3 Fernando Alonso Ferrari 1:35.244 0.736
4 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:35.511 1.003
5 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:35.627 1.119
6 Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1:36.016 1.508
7 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:36.228 1.720
8 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:36.299 1.791
9 Kimi Räikkönen Ferrari 1:36.554 2.046
10 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:36.583 2.075
11 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:36.671 2.163
12 Daniil Kvyat STR-Renault 1:36.778 2.270
13 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:36.951 2.443
14 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:37.064 2.556
15 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:37.097 2.589
16 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:37.236 2.728
17 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:37.449 2.941
18 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:37.520 3.012
19 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:38.658 4.150
20 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:39.068 4.560
21 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:39.224 4.716
22 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:39.762 5.254

";i:7;s:3672:"

Gp Silverstone F1 2014: i tempi delle libere 1

wolffsilverstonetwitter

Gp Silverstone F1 2014: la grande curiosità di questa prima sessione di prove libere del Gp di Gran Bretagna era l’esordio di Susie Wolff sulla Williams, ritrovando così una donna al volante nel circus dopo 22 anni. La 31enne inglese non è stata però fortunata, visto che si è dovuta fermare in pista dopo pochi minuti per la perdita della pressione dell’olio della sua monoposto, non potendo più rientrare successivamente. “E’ davvero molto frustrante - ha detto - Avevo lavorato duro per questo momento, ora devo tenere il morale alto ed aspettare la prossima occasione”.

FERRARI, A SILVERSTONE LA PRIMA VITTORIA

Non è stata una mattinata fortunata per la Williams in generale: anche Felipe Massa non ha potuto effettuare molta strada, a causa di un incidente, in cui ha rovinato la sua vettura. Passando a chi invece ha girato molto, c’è la solita Mercedes davanti a tutti: Nico Rosberg ha fatto segnare il miglior tempo di questa prima sessione di prove libere, chiudendo in 1’35”424. Il tedesco ha dato ben sette decimi al compagno di squadra Lewis Hamilton, anche se i valori in campo tra i due li vedremo un po’ meglio nel pomeriggio e soprattutto domani.

Alle spalle delle due vetture tedesche, troviamo un Fernando Alonso in discreta forma. Lo spagnolo è stato l’unico dei non Mercedes a restare sotto il secondo di ritardo rispetto al leader di mattinata, chiudendo in 1’36”354, ed anche l’altro ferrarista Kimi Raikkonen è andato discretamente ed appare aver trovato un discreto feeling con il tracciato. Tra i due piloti Ferrari c’è Daniel Ricciardo, ancora una volta più veloce del campione del mondo Sebastian Vettel, mentre sono apparse un po’ lontane le altre monoposto.

Gp Silverstone F1 2014: tempi delle libere 1

1 Nico Rosberg Mercedes 1:35.424 25 giri
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:36.155 0.731 22
3 Fernando Alonso Ferrari 1:36.263 0.839 23
4 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:36.623 1.199 21
5 Kimi Räikkönen Ferrari 1:36.703 1.279 23
6 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:36.921 1.497 20
7 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:36.963 1.539 25
8 Daniil Kvyat STR-Renault 1:37.175 1.751 29
9 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:37.227 1.803 25
10 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:37.231 1.807 30
11 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:37.720 2.296 22
12 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:37.910 2.486 21
13 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:38.056 2.632 18
14 Daniel Juncadella Force India-Mercedes 1:38.083 2.659 23
15 Giedo van der Garde Sauber-Ferrari 1:38.328 2.904 19
16 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:38.917 3.493 12
17 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:39.461 4.037 7
18 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:39.814 4.390 24
19 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:40.597 5.173 19
20 Robin Frijns Caterham-Renault 1:42.261 6.837 11
21 Susie Wolff Williams-Mercedes 1:44.212 8.788 4
22 Pastor Maldonado Lotus-Renault senza tempo 2

Foto Twitter Williams

";i:8;s:2927:"

Gp Silverstone F1 2014: orari e tv Rai e Sky

F1 Grand Prix of Great Britain - Race

Gp Silverstone F1 2014: prima della classica pausa estiva, di circa un mese, la Formula 1 vivrà un luglio torrido con ben tre gare in programma. La prima è una classica, il Gp di Gran Bretagna, e vedrà ancora una volta la Mercedes partire con i favori del pronostico. Il team tedesco punta ad un nuovo allungo nel Mondiale, in una pista dove ha vinto anche un anno fa, quando non era la monoposto schiacciasassi di questo 2014. Però Ferrari e Red Bull vogliono provare a mettere pressione, su un tracciato con molte variabili.

MONZA A RISCHIO, ECCLESTONE DICE “BYE BYE”

In particolare, per quanto riguarda gli pneumatici: proprio a Silverstone, un anno fa, ci fu il caso Pirelli, con l’esplosione delle gomme su molte monoposto. Quest’anno la casa italiana ha assicurato sulla sicurezza, ma resta comunque una pista dove il degrado è elevato e potrebbe fare la differenza per il risultato finale. Un’altra incognita importante è il meteo: le temperature previste sono piuttosto basse per il periodo (attorno ai 18-20 gradi) e c’è soprattutto il rischio pioggia sia per le qualifiche di sabato che per la gara di domenica.

Per via del fuso orario di un’ora, ci sarà qualche cambiamento nei classici appuntamenti delle prove libere, mentre qualifiche e gara inizieranno come di consueto alle 14 italiane. La prova britannica è un’esclusiva Sky Sport, dunque sarà trasmessa in diretta esclusivamente sul satellite, con la Rai che provvederà alla consueta differita integrale in prima serata.

Gp Silverstone F1 2014: orari e tv Sky e Rai

Venerdì 4 luglio 2014
11:00 – 12:30 Prove libere 1 diretta Sky Sport F1 | differita Raisport 2 dalle 15:30
15:00 – 16:30 Prove libere 2 diretta Sky Sport F1 | differita Raisport 2 dalle 22:00

Sabato 5 luglio 2014
11:00 – 12:00 Prove libere 3 diretta Sky Sport F1 HD
14:00 Qualifiche diretta Sky Sport F1 HD | differita Rai 2 dalle 18:05

Domenica 6 luglio 2014
14:00 Gara diretta Sky Sport F1 HD | differita Rai 2 dalle 21:00";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: