F1, emergono alcuni dettagli dell'accordo sui costi

paddock

Abbiamo già scritto della volontà dei team di spingersi verso una riduzione dei costi del Circus, seguendo sentieri diversi rispetto al budget cap originariamente proposto da Max Mosley. Un accordo sulle grandi linee strategiche per raggiungere il risultato è già stato trovato fra le parti, ma i dettagli sono blindati.

La rivista "Auto Motor und Sport" ne svela alcuni, anche se il grosso del pacchetto elaborato dalle parti rimane un segreto ben custodito. Una delle misure scelte per contenere le spese è quella di limitare a 45 il numero di persone presenti ad ogni Gran Premio. Le uscite delle scuderie, inoltre, non potranno sforare i 100 milioni di euro nel 2010 e i 50 milioni nel 2011.

Sono escluse dal conteggio le voci relative alle paghe dei piloti, del marketing e degli organi direttivi. Sempre secondo il magazine tedesco, l'anno prossimo si ridurranno a 350 i componenti dello staff in fabbrica. Il loro numero scenderà a 280 nel 2011, ma i posti di lavoro potranno essere conservati qualora si faccia un ricorso meno massiccio ai fornitori esterni.

Via | F1-live.com

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: