F1: Mattiacci è sicuro "Sarà un'altra Ferrari nel 2015"

Il team principal di Maranello annuncia nuovi cambiamenti nella squadra e si parla dell'addio di Marmorini

F1 Grand Prix of China - Practice

Il Mondiale 2014 continua nella mediocrità per la Ferrari: il sesto posto di Alonso a Silverstone è la conferma (anche se non c’era la necessità) che la F14 T non è competitiva e solamente con qualche situazione fortunata potrà sperare almeno di centrare una vittoria parziale, come accade sempre esattamente da 20 anni. Il 1993, infatti, fu l’ultima stagione in cui la scuderia di Maranello chiuse l’anno senza centrare nemmeno un successo, poi dal campionato successivo ci fu sempre almeno una gioia, anche nelle annate più negative.

RAIKKONEN STA BENE, CI SARA' IN GERMANIA

La seconda parte della stagione servirà per cercare di allungare questa striscia positiva, ma tutto il team italiano è già principalmente concentrato sul Mondiale 2015. Ed è il team principal Marco Mattiacci a guardare con ottimismo al futuro: “Saremo una squadra diversa – ha dichiarato al portale inglese Autosport.com – Stiamo ridisegnando e rafforzando la squadra”. Dunque, non solo lavoro tecnico per preparare una monoposto competitiva sin dai test invernali, ma anche nuovi cambiamenti previsti all’interno della scuderia.

Il numero uno del team non fa al momento alcun annuncio, anche se continuano i rumors secondo cui Luca Marmorini, direttore motori ed elettronica, lascerà la Scuderia al termine della stagione. “Non ho nessun commento da fare sulle singole persone – ha concluso – ed i migliori annunci che possiamo dare sono i risultati”. Quelli che al momento non possono essere dati, perché un misero terzo posto su nove gare disputate non era certamente l’obiettivo della Ferrari per questa deludente stagione 2014.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail