GP d'Europa: parlano gli uomini Ferrari



Quarto podio della stagione per la Scuderia Ferrari Marlboro, il terzo ottenuto da Kimi Raikkonen. La seconda F60 in gara, quella di Luca Badoer, si è classificata in diciassettesima posizione. Con i sei punti all’attivo di oggi la Scuderia ha consolidato il terzo posto nella classifica Costruttori.

Stefano Domenicali: “Oggi abbiamo fatto il massimo con Kimi, che è stato protagonista di una gara straordinaria ed è salito nuovamente sul podio. E’ stato molto competitivo per tutta la corsa, spingendo nei momenti decisivi: in partenza e poi quando si è aperta una possibilità per sopravanzare Kovalainen. Luca è riuscito a finire la gara, completando così questo weekend di apprendimento che era propedeutico per poi affrontare nella maniera migliore l’appuntamento in Belgio, che arriva già la prossima settimana.

E’ chiaro che, considerate anche le nostre scelte e quelle altrui in materia di sviluppo della macchina di quest’anno, l’obiettivo di mantenere il terzo posto nella classifica Costruttori si fa più arduo. Da parte nostra ce la metteremo tutta, sapendo che in certe gare potremo essere più competitivi che in altre e che dovremo fare in modo di sfruttare tutte le opportunità che potrebbero presentarci.”

Luca Badoer: “Avevo detto al mio arrivo a Valencia che questo Gran Premio sarebbe stata l’occasione per togliermi la ruggine di dosso e riprendere confidenza con il ruolo di pilota ufficiale. Per me era importante poter fare tanti chilometri e non commettere gravi errori e ci sono riuscito.

Dal punto di vista fisico mi sento bene e anche questo è un motivo di soddisfazione. Ho fatto una buona partenza guadagnando diverse posizioni ma poi sono stato toccato da Grosjean e sono ripiombato indietro. Ho cercato di fare la mia gara ma non era facile tenere un ritmo costante, soprattutto quando dovevo far passare i piloti di testa. In occasione del primo pit-stop ho commesso un errore che mi è costato una posizione e poi sono anche finito un pelo oltre la linea bianca, tanto che sono stato penalizzato con un drive through.

Ora guardo con fiducia a Spa: è una pista che conosco e potrò contare sull’esperienza di questo fine settimana. Un grazie va alla squadra, che ha fatto di tutto per mettermi a mio agio senza darmi nessun tipo di pressione e a Michael, che mi è stato di grande supporto per tutto il fine settimana.”

Kimi Raikkonen: “Sono contento di questo risultato. Già da venerdì avevamo visto che la macchina era piuttosto competitiva sulla distanza e pensavamo quindi di poter lottare per il podio. Eravamo altrettanto consapevoli che in qualifica avremmo potuto soffrire, in particolare con poca benzina a bordo.

Entrambe le previsioni si sono rivelate corrette e oggi abbiamo potuto salire ancora una volta sul podio. Alla partenza sono riuscito a guadagnare un paio di posizioni e il mio primo obiettivo era quello di accumulare un po’ di vantaggio su Rosberg, che si sarebbe fermato dopo di me. Nella seconda parte della gara ho capito che avrei potuto avvicinarmi a Kovalainen e cercare di sfruttare il gioco delle soste per superarlo e così è stato.

Ora andiamo a Spa, una pista che mi piace molto: dovremo aspettare venerdì per capire quanto potremo essere competitivi. In questa fase della stagione se riusciamo a mettere tutto a posto allora possiamo cercare di lottare per il podio e, se qualcosa accade a chi ci è davanti, provare ad ottenere anche di più. Dobbiamo fare di tutto per conservare il terzo posto nel campionato Costruttori.”

Chris Dyer: “Siamo soddisfatti per il terzo posto ottenuto da Kimi, il massimo cui oggi potessimo aspirare. Pilota, squadra, macchina: tutti gli elementi hanno reso nella miglior maniera e questo risultato ne è la conferma.

Per quanto riguarda Luca, è stata un’altra giornata difficile di un fine settimana altrettanto difficile. Peraltro, va sottolineato quanto sia migliorato con continuità giorno dopo giorno, giro dopo giro. Siamo fiduciosi che si troverà in una situazione certamente migliore la prossima settimana in Belgio.”

Via | Ferrari Press

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: