GT: esordio di Palma con la scuderia Playteam a Imola



Il 5° appuntamento del Sara Gt ha visto l’”Autodromo Enzo e Dino Ferrari” rompere il ghiaccio dopo la pausa estiva per dare vita ad una combattuta seconda metà di campionato.


La ripresa ufficiale dei lavori non ha risparmiato importanti novità in casa Scuderia Playteam. A seguito del mancato sostegno dello sponsor, Thomas Kemenater ha infatti passato il testimone ad Andrea Palma. Il pilota romano, per la prima volta con i colori blu e argento, a partire da questo weekend avrà la responsabilità di affiancare Max Mugelli in una agguerrita corsa al titolo.
La nuova coppia non ha perso tempo e fin dalle qualifiche ha segnato delle buone premesse di gara. Il terzo tempo di Mugelli porta infatti la Ferrari F430 n.1 ad affrontare la prima gara in seconda fila, appena dietro Maassen e Cioci. In gara 2, invece, Palma affronterà l’esordio in griglia dalla 3° fila.

“Sono soddisfatto per la posizione, anche perché siamo molto vicino ai due tra i più forti con cui ci stiamo giocando il titolo. - Ha affermato Max Mugelli - Considerando che abbiamo 15 secondi di penalità in gara 1 diventerà importante tenere il passo di Maassen e sfruttare una buona strategia al pit stop. Sono comunque ottimista. La macchina va molto bene, è costante e facile da guidare. Un buon mix.”

“Non sono pienamente soddisfatto. Pensavo di fare meglio ma ho commesso un errore nel giro buono e ho un po’ compromesso la posizione in griglia. - Ha affermato Andrea Palma – Dall’altra parte sono invece contento perché la macchina va benissimo. Si tratta solo di un mio problema di adattamento. Questa sessione ha rappresentato la mia prima uscita con la macchina della Scuderia Playteam, devo solo acquistare un po’ più di feeling.“

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail