F1, GP d'Italia: orari di Monza e osservazioni

monza

Mancano pochi giorni al Gran Premio d'Italia di Formula 1, che si disputerà domenica sul circuito di Monza. Questo storico impianto vanta una tradizione unica e inimitabile, il cui fascino è vissuto in modo intenso dai tifosi. La Ferrari si presenta all'appuntamento di casa con il fresco successo di Kimi Raikkonen, tornato sul gradino più alto del podio dopo una lunga astinenza.

Il finlandese ha regalato al "cavallino rampante" l'unica vittoria stagionale, sul glorioso tracciato di Spa, in Belgio. Adesso gli uomini di Maranello sperano di ben figurare davanti ai propri tifosi, anche se un nuovo trionfo sembra difficile. Nella sfida brianzola cercherà di mettersi in luce Giancarlo Fisichella, passato alla "rossa" per sostituire Felipe Massa, al posto di Luca Badoer, appiedato dopo le deludenti prestazioni delle scorse settimane.

Anche la McLaren punta a un buon risultato, per confermare i recenti progressi in pista. Grande l'interesse per la lotta mondiale tra Red Bull e Brawn GP, con il leader Jenson Button sufficientemente protetto dalle scalate dei rivali, a dispetto di una fase non certo esaltante per lui. Luci dei riflettori pure sulla Renault, per il caso sollevato da Nelsinho Piquet dopo il suo siluramento.

La Fia vuole verificare se ci sia stato dolo nell'incidente del brasiliano, allo scopo di favorire il successo di Fernando Alonso. Il 21 settembre è prevista l'audizione di fronte al Consiglio Mondiale. In attesa di conoscerne l'esito, che potrebbe mettere a rischio il futuro nel Circus della Règie, preferiamo goderci la lotta sul mitico autodromo lombardo, costruito nel 1922. Solo quello di Indianapolis vanta una tradizione più lunga.

Lunghezza del circuito: 5,793 km
Giri da percorrere: 53
Distanza totale: 306,720 km
Numero di curve: 11 - 7 a destra e 4 a sinistra
Mescole Bridgestone: soffice/media
Record sul giro in prova: 1:20.089 - R Barrichello - Ferrari - 2004
Record sul giro in gara: 1:21.046 - R Barrichello - Ferrari - 2004
Record sulla distanza: 1h14:19.838 - M Schumacher - Ferrari - 2003
Record di vittorie per pilota: 5 - M Schumacher
Record di vittorie per team: 17 - Ferrari
Record di pole per pilota: 5 - J Fangio e A Senna
Record di pole per team: 18 - Ferrari
Record di giri veloci per pilota: 3 - P Hill, J Clark, C Regazzoni, A Senna, M Hakkinen, K Raikkonen
Record di giri veloci per team: 18 - Ferrari
Record di podi per pilota: 8 - M Schumacher
Record di podi per team: 58 - Ferrari
Record di punti per pilota: 74 - M Schumacher
Record di punti per team: 422,5 - Ferrari

Albo d'oro:

01. 1950 N Farina – Alfa Romeo
02. 1951 A Ascari – Ferrari
03. 1952 A Ascari – Ferrari
04. 1953 J Fangio – Maserati
05. 1954 J Fangio – Mercedes
06. 1955 J Fangio – Mercedes
07. 1956 S Moss – Maserati
08. 1957 S Moss – Vanwall
09. 1958 T Brooks – Vanwall
10. 1959 S Moss – Cooper Climax
11. 1960 P Hill – Ferrari
12. 1961 P Hill – Ferrari
13. 1962 G Hill – BRM
14. 1963 J Clark – Lotus Climax
15. 1964 J Surtees – Ferrari
16. 1965 J Stewart – BRM
17. 1966 L Scarfiotti – Ferrari
18. 1967 J Surtees – Honda
19. 1968 D Hulme – McLaren Ford
20. 1969 J Stewart – Matra Ford
21. 1970 C Regazzoni – Ferrari
22. 1971 P Gethin – BRM
23. 1972 E Fittipaldi – Lotus Ford
24. 1973 R Peterson – Lotus Ford
25. 1974 R Peterson – Lotus Ford
26. 1975 C Regazzoni – Ferrari
27. 1976 R Peterson – March Ford
28. 1977 M Andretti – Lotus Ford
29. 1978 N Lauda – Brabham Alfa Romeo
30. 1979 J Scheckter – Ferrari
31. 1980 N Piquet – Brabham Ford
32. 1981 A Prost – Renault
33. 1982 R Arnoux – Renault
34. 1983 N Piquet – Brabham BMW
35. 1984 N Lauda – McLaren TAG
36. 1985 A Prost – McLaren TAG
37. 1986 N Piquet – Williams Honda
38. 1987 N Piquet – Williams Honda
39. 1988 G Berger – Ferrari
40. 1989 A Prost – McLaren Honda
41. 1990 A Senna – McLaren Honda
42. 1991 N Mansell – Williams Renault
43. 1992 A Senna – McLaren Honda
44. 1993 D Hill – Williams Renault
45. 1994 D Hill – Williams Renault
46. 1995 J Herbert – Benetton Renault
47. 1996 M Schumacher – Ferrari
48. 1997 D Coulthard – McLaren Mercedes
49. 1998 M Schumacher – Ferrari
50. 1999 H Frentzen – Jordan Mugen Honda
51. 2000 M Schumacher – Ferrari
52. 2001 J Montoya – Williams BMW
53. 2002 R Barrichello – Ferrari
54. 2003 M Schumacher – Ferrari
55. 2004 R Barrichello – Ferrari
56. 2005 J Montoya – McLaren Mercedes
57. 2006 M Schumacher - Ferrari
58. 2007 F Alonso - McLaren Mercedes
59. 2008 S Vettel - Toro Rosso Ferrari

Orari del Gran Premio d'Italia

Venerdì 11 settembre

10:00-11:30 Prove libere 1 - Diretta su Sky Sport 2/HD
14:00-15:30 Prove libere 2 - Diretta su Sky Sport 2/HD

Sabato 12 settembre

11:00-12:00 Prove libere 3 - Diretta su Sky Sport 2/HD
14:00-15:00 Qualifiche - Diretta su Sky Sport 2/HD e Rai Due

Domenica 13 settembre

14:00 Gara - Diretta su Sky Sport 2/HD e Rai Uno

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: