F1, Ecclestone deluso dalla scelta di Liuzzi alla Force India

bernie ecclestone

Bernie Ecclestone guarda con simpatia all'India, dove vorrebbe un Gran Premio nel 2011. Chiaro l'interesse economico che si nasconde dietro l'affetto per una terra dall'immenso potenziale mediatico e finanziario. Senza contare la forza che la Formula 1 darebbe ai suoi concorrenti, ma anche agli sponsor, per guadagnare importanti fette di mercato, grazie alla visibilità della disciplina, che ne trarrebbe giovamento.

Per tali ragioni il patron del Circus avrebbe preferito un pilota indiano alla Force India, in sostituzione di Giancarlo Fisichella. Una simile scelta avrebbe generato un superiore interesse in quel paese, agevolando l'approccio della categoria. Lo scarso appeal delle monoposto da corsa nella terra dei maraja sarebbe, a suo avviso, connesso alla mancanza di conduttori locali.

Ecco perché Ecclestone avrebbe voluto una decisione diversa da parte di Vijay Mallya: "Speravo che desse una chance a Karun Chandhok. Sono po' deluso che abbia scelto di mettere al volante il ragazzo italiano (Vitantonio Liuzzi, ndr). Non so se gli spettasse per contratto, ma avrei preferito vedere l'indiano in macchina. Abbiamo bisogno di averlo velocemente in F1. Karun ha il talento e l'abilità necessaria, semplicemente qualcuno deve dargli una possibilità, e farlo ora".

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: