F1: Hamilton dichiara il suo amore per Singapore

lewis hamilton

Lewis Hamilton, soddisfatto dei progressi compiuti dalla sua McLaren, si avvicina con fiducia al Gran Premio di Singapore, prossimo atto del Campionato del Mondo di Formula 1. Il pilota inglese ricorda con ammirazione la sfida sull'isola del sud-est asiatico: "L'edizione inaugurale del 2008 è stata un esempio di cosa si deve fare quando si ospita una nuova gara, con fantastiche infrastrutture e brillante organizzazione".

"Anche il tracciato- aggiunge il campione in carica- è unico ed interessante. La sua configurazione ti invoglia ad andare al limite e a prendere più rischi per portare la macchina al miglior risultato possibile. Sono ormai fuori dalla lotta per il titolo, condurrò quindi le ultime gare all'attacco. Voglio giocarmi tutte le carte nelle ultime quattro corse, per vincerne il più possibile".

Quella di Singapore è la prima della lista, ma non sarà facile centrare l'obiettivo. Anche perché nel 2008, quando la sua squadra era messa meglio, Hamilton chiuse al terzo posto, senza particolari slanci. L'asso di Stevenage, però, non si preoccupa: "L'anno scorso guidavo con un occhio al campionato e non potevo prendere troppi rischi. Alla fine ero contento di essere salito sul podio. Questa volta sarà molto diverso".

Via | Datasport.it

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: