GP Monza F1 2014: le foto più belle delle prove del venerdì

Ieri è entrato nel vivo l’appuntamento sportivo brianzolo, con i primi confronti in pista dei protagonisti del Circus.

GP Monza 2014 prove libere

Cambiano gli scenari, ma il nome al vertice è sempre lo stesso. La Mercedes è stata la più rapida nelle prime due sessioni di prove libere del GP Monza F1 2014, in programma questo weekend nel tempio italiano della velocità.

Nel turno antimeridiano è stato Lewis Hamilton a segnare il crono di riferimento, con grande margine su Jenson Button, giunto alle sue spalle a 623 millesimi di distanza. Terzo posto per Nico Rosberg, seguito da Fernando Alonso, Kevin Magnussen, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen.

GP Monza F1 2014: cronaca dell'evento

Frecce d’argento al comando anche nel match pomeridiano, ma con Nico Rosberg in cima alla lista dei tempi, davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton, staccato di un soffio da lui. Terzo posto per Kimi Raikkonen, giunto a circa un decimo dal leader, al volante della sua Ferrari. Dietro il finlandese, con ritardo più sostenuto, ha chiuso Fernando Alonso, sull’altra “rossa”.

Anche se i risultati del venerdì sono poco indicativi e vanno presi con le pinze, pare di cogliere qualche segnale incoraggiante nel passo dei bolidi del “cavallino rampante”. Per la cronaca delle prove rimandiamo al precedente post. Qui ci concediamo una bella gallery, con diverse foto della giornata di ieri, andata in scena sul mitico impianto lombardo, che vanta una tradizione unica e inimitabile.

A Monza si vive il sapore della storia. E’ infatti uno degli autodromi più antichi del mondo, essendo nato nel 1922, su iniziativa dell’Automobile Club di Milano. Fa parte del gotha del motorismo internazionale e suscita sempre un forte interesse nei team e nei piloti.

La sua planimetria conta quattro lunghi rettilinei, che richiedono potenza e scorrevolezza aerodinamica nelle monoposto. Tra le sue curve più famose ci sono la variante della Roggia, le due di Lesmo, la variante Ascari e la parabolica, il cui nome è entrato nella leggenda. In questa tela si sono incise delle opere strepitose dell’agonismo a quattro ruote. Alcune di queste sono entrate direttamente nella leggenda.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail