WTCC, a Imola è festa di casa Seat

seat

Gabriele Tarquini ha conseguito una vittoria pesante nella gara 1 del WTCC a Imola. Il pilota di Giulianova si è espresso meglio degli altri sul circuito dedicato a Enzo e Dino Ferrari, tenendo dietro il compagno di squadra Yvan Muller, anche lui su Seat.

Il risultato assume ancora più peso per l'esito infelice della prova di Augusto Farfus, costretto a una lunga sosta ai box a causa di un incidente in cui è rimasto coinvolto nelle fasi iniziali. La bandiera a scacchi consegna il terzo posto alla Chevrolet di Robert Muller, con Alex Zanardi ottimo quarto.

Posizioni finali invertite, invece, in gara 2, vinta da Yvan Muller davanti a Gabriele Tarquini. Così la Seat conquista la seconda doppietta del week-end, tingendo il podio dei colori giallo e rosso. Per la casa spagnola è un bottino da incorniciare, fissato con invidia dai rivali.

Il terzo posto va ad Alain Men, staccato di quattro secondi con la sua Chevrolet. Poco più indietro il nostro Alex Zanardi che, al volante della Bmw, ha fatto meglio di Jordi Gene, su Seat. Farfus chiude ottavo, dopo la partenza dal fondo. Fra gli indipendenti si impone Stefano D'Aste.

L'ordine d'arrivo di gara 1:

01 - Gabriele Tarquini (Seat Leon Tdi) - Seat -
02 - Yvan Muller (Seat Leon Tdi) - Seat - 0"409
03 - Robert Huff (Chevrolet Cruze) - RML – 0"842
04 - Alessandro Zanardi (BMW 320si) - Roal - 1"457
05 - Tom Coronel (Seat Leon) - Sunred - 3"501
06 - James Thompson (Lada Priora) - Lada - 5"620
07 - Sergio Hernandez (BMW 320si) - Roal - 6"002
08 - Alain Menu (Chevrolet Cruze) - RML - 6"390
09 - Felix Porteiro (BMW 320si) - Proteam - 10"004
10 - Tom Boardman (Seat Leon) - Sunred - 10"346
11 - Franz Engstler (BMW 320si) - Engstler - 10"819
12 - Stefano d'Aste (BMW 320si) - Wiechers - 11"793
13 - Mehdi Bennani (Seat Leon) - Exagon - 12"329
14 - Kirill Ladygin (Lada Priora) - Lada - 13"424
15 - Andy Priaulx (BMW 320si) - RBM - 13"766
16 - Kristian Poulsen (BMW 320si) - Engstler - 15"321
17 - Fabio Fabiani (BMW 320si) - Proteam - 15"321

Giro più veloce:

Gabriele Tarquini 1'57"580

Ritirati:

Jaap Van Lagen
Andrea Larini (bandiera nera)
Jordi Gene
Jorg Muller
Rickard Rydell
Augusto Farfus
Nicola Larini

L'ordine d'arrivo di gara 2:

01 - Yvan Muller (Seat Leon Tdi) - Seat - 21'51"680
02 - Gabriele Tarquini (Seat Leon Tdi) - Seat - 0"312
03 - Alain Menu (Chevrolet Cruze) - RML - 4"008
04 - Alessandro Zanardi (BMW 320si) - Roal - 4"467
05 - Jordi Gene (Seat Leon Tdi) - Seat - 5"632
06 - James Thompson (Lada Priora) - Lada - 7"190
07 - Rickard Rydell (Seat Leon Tdi) - Seat - 7"612
08 - Augusto Farfus (BMW 320si) - Schnitzer - 8"327
09 - Andy Priaulx (BMW 320si) - RBM - 8"827
10 - Stefano d'Aste (BMW 320si) - Wiechers - 9"499
11 - Sergio Hernandez (BMW 320si) - Roal - 12"380
12 - Felix Porteiro (BMW 320si) - Proteam - 12"902
13 - Franz Engstler (BMW 320si) - Engstler - 13"390
14 - Tom Coronel (Seat Leon) - Sunred - 13"933
15 - Jorg Muller (BMW 320si) - Schnitzer - 14"351
16 - Nicola Larini (Chevrolet Cruze) - RML - 15"582
17 - Robert Huff (Chevrolet Cruze) - RML - 19"759
18 - Tom Boardman (Seat Leon) - Sunred - 30"537
19 - Kristian Poulsen (BMW 320si) - Engstler - 32"926
20 - Kirill Ladygin (Lada Priora) - Lada - 37"197
21 - Andrea Larini (Seat Leon) - Sunred - 37"198
22 - Fabio Fabiani (BMW 320si) - Proteam - 1'24"989
23 - Tiago Monteiro (Seat Leon Tdi) - Seat - 3 giri

Giro più veloce:

Rickard Rydell 1'57"458

Ritirati:

Mehdi Benanni

Il campionato piloti:

01. Gabriele Tarquini 109 punti
02. Yvan Muller 102
03. Augusto Farfus 91
04. Andy Priaulx 66
05. Rickard Rydell 63
06. Robert Huff 60
07. Jorg Muller 58
08. Sergio Hernandez 36
09. Jordi Gene 36
10. Tiago Monteiro 34

Il campionato costruttori:

01. Seat 271 punti
02. BMW 250
03. Chevrolet 175
04. Lada 78

Via | Italiaracing.net

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: