Fun Cup: BD Racing da record a Spa-Francorchamps

fun cup

Non è bastato il miglior tempo in qualifica di Alberto Bergamaschi, che ha realizzato il nuovo record del tracciato di Spa, per consentire a Fun BD Racing di partire davanti a tutti alla 6 Ore Fun Cup Francorchamps, 5ª prova del campionato italiano, valida anche per la serie belga e tedesca. La regola della griglia di partenza a sorteggio ha relegato impietosamente l'auto in decima fila su 69 partenti, obbligando l’equipaggio ad una gara tutta in salita.

Al via sono i team belgi Cornelius Racing Quick, Colson Racing, MPM Racing e Racing Clun Partners 1 a fare da lepre, ma ben presto dal centro dello schieramento rinvengono con grinta le vetture BD Racing di Bergamaschi-Nale-De Castro e G-Force di Palopoli-Memmola-Merlo, agganciandosi ai battistrada.

Alla mezz’ora Bergamaschi, ormai secondo, attacca il leader Colson Racing: i due si toccano e finiscono fuori pista perdendo qualche posizione. Allo scadere della prima ora di gara Fun BD Racing è saldamente primo degli italiani, in terza posizione assoluta, Fun G-Force immediatamente dietro al quarto posto e Fun Costa Ovest di Caprotti-Cassera-Zumerle decimo.

Fun DueGi di Antonio De Castro-Carrara e del belga Rossoux si era nel frattempo ritirato nei primi giri per problemi meccanici, mentre Fun Pitlane Competizioni di Pindari-Cocconi-“John Horsemoon”-Tambussi ha perso tempo per problemi alla frizione. A fine della seconda ora Bergamaschi butta alle ortiche un possibile risultato assoluto in un contatto in frenata che danneggia l’avantreno e fa piombare l’equipaggio dal terzo posto assoluto al 39° posto a quattro giri dal leader, 5° tra i team italiani.

In testa alla pattuglia tricolore è ora Fun G-Force , quinto assoluto, davanti a Fun Costa Ovest (14°) e Fun Zebra-Think Sport di Nacamuli-Emiliani-Ragozzino (37°). G-Force sembra amministrare la gara, ma il ritmo più soft è conseguenza di un problema al catalizzatore che fa perdere potenza. Infatti a fine della terza ora Fun Costa Ovest sopravanza G-Force (rispettivamente 13° e 14° assoluto), mentre 3° dei “nostri” è ora Pitlane Competizioni insidiato però da BD Racing che viaggia costantemente in tempi da assoluto.

La quinta ora segna un ulteriore sconvolgimento della classifica valida per il titolo nazionale: Memmola ha un contatto con un doppiato e perde 20 giri ai box, scivolando da 5° assoluto a 57° e dando addio a velleità di podio. Fun Costa Ovest ha un problema alla leva del cambio e così ritorna davanti Fun BD Racing, risalito fino alla sedicesima posizione a suon di giri veloci. L’ultima ora di gara, col buio che si avvicina, vede immutate le posizioni interne degli equipaggi italiani, e sotto la bandiera a scacchi passa primo Fun BD Racing (12° assoluto), di un giro davanti a Fun Costa Ovest (17° assoluto) e di tre giri davanti a Fun Pitlane Competizioni (27° assoluto).

La gara va ai belgi di Colson Racing, praticamente in testa dall’inizio alla fine, davanti ai connazionali Racing Club Partners 1 e Cornelius Racing Quick. La situazione di campionato Fun Cup Italie, a 2 gare dal termine, vede Bergamaschi-Nale-De Castro rafforzare la propria leadership su Caprotti. Seguono, racchiusi in pochi punti, “John Horsemoon”, Cocconi e Tambussi. Praticamente irraggiungibile è invece BD Racing nella classifica team. Il prossimo appuntamento è la 6 Ore Uniroyal Fun Cup di Hockenheim in programma il 18 Ottobre.

Classifica Fun Cup Italia

01. Alberto Bergamaschi-Roberto Nale-Sabino De Castro-Antonio De Castro (Fun BD Racing – Tdi), 106 giri in 6:04:15:307 alla media di km/h 122,292
02. Caprotti-Zumerle-Cassera (Fun Costa Ovest – Tdi) a 1 giro
03. Pindari-Cocconi-“John Horsemoon”-Tambussi (Fun Pitlane - Tdi) a 3 giri
04. Nacamuli-Emiliani-Ragozzino (Fun Zebra-Think Sport – Tdi) a 4 giri
05. Memmola-Palopoli-Merlo (Fun G-Force – Tdi) a 20 giri
06. De Castro A.-Carrara-Rosoux (Fun DueGi – Tdi) a 105 giri

Giro più veloce: il 4° di Davide Memmola (Fun G-Force) in 3:03:829 alla media di km/h 137,162

Pole position: Alberto Bergamaschi (Fun BD Racing) in 3:02:797 alla media di 137,937 km/h (nuovo record Fun Cup)

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail