WRC Rally Australia 2014: trionfa Ogier, Volkswagen già campione

Tripletta per il team tedesco nella terra dei Koala, il francese è ad un passo dal titolo piloti

FIA World Rally Championship Australia - Day Three

Trionfo Volkswagen in Australia. Il team tedesco fa tripletta nel quart’ultimo appuntamento della stagione 2014 e conquista matematicamente il titolo costruttori, con tre gare d’anticipo sulla conclusione dell’annata. Ed è il leader del mondiale Sebastien Ogier a conquistare la vittoria, davanti al rivale Latvala, allungando così in classifica e facendo un nuovo passo verso la conquista del mondiale piloti. Ora sono 50 i punti di distacco tra i due ed il francese potrà chiudere i conti il prossimo mese, nel rally di casa, in Alsazia.

Leggi anche: Formula E, finale rocambolesco all'esordio

Si tratta della 22.a vittoria in carriera per Ogier, che aveva iniziato la gara di questo fine settimana alle spalle del compagno di squadra, per poi prendere il comando nel pomeriggio di sabato, approfittando della scelta sbagliata degli pneumatici del finlandese. “Jari andava fortissimo, ma sapevo che avrei potuto vincere, rimanendo sempre concentrato - ha spiegato il trionfatore - Non avevo un grandissimo margine, ma ho cercato di guidare abbastanza pulito ed evitare rischi nelle parti più difficili. E’ un altro passo verso il titolo”.

Come detto, la Volkswagen ha già potuto festeggiare il campionato costruttori, grazie anche al terzo posto di Andreas Mikkelsen: era dal 1989 che il titolo non veniva assegnato così in anticipo, rispetto al termine della stagione. Per gli altri team non è stato un bel rally, visto che si sono dovuti tutti accontentare delle posizioni di rincalzo, anche se Kris Meeke era stato vicino al podio, prima di una penalità di un minuto, per aver tagliato una curva illegalmente, compromettendo così la propria gara. Nono posto per Kubica, il prossimo appuntamento è in Francia dal 3 al 5 ottobre.

  • shares
  • Mail