Gp Australia F1 2015: il resoconto Pirelli

L’atto inaugurale della stagione agonistica 2015 si è chiuso nel segno della Mercedes, con segnali di fiducia da parte della Ferrari. Ecco il resoconto Pirelli.

Gp Australia F1 2015

Gp Australia F1 2015 – Non poteva iniziare in modo migliore il campionato del mondo di Lewis Hamilton, che vuole difendere il titolo conquistato lo scorso anno. L’asso di Stevenage ha vinto la sfida di Melbourne, davanti al compagno di squadra Nico Rosberg. Le due Mercedes hanno eseguito una sola sosta, iniziando la gara con le gomme morbide, per poi passare alle medie.

Stessa strategia per la Ferrari, con Sebastian Vettel finito sul gradino più basso del podio alla sua prima esperienza agonistica con il “cavallino rampante”. Nel bollettino Pirelli emerge come l’usura e il degrado siano stati estremamente contenuti.

Nonostante tempi sul giro di circa due secondi più bassi rispetto al 2014, la maggior parte dei piloti ha adottato una strategia ad una sola sosta, aiutata dall’ingresso della safety car ad inizio gara che ha allungato la durata del primo stint, minimizzando l’energia che si scarica sugli pneumatici quando le vetture sono più pesanti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail