F1: Fernando Alonso alla McLaren, Lauda “Ha già firmato”

L'austriaco ha annunciato l'accordo tra il pilota spagnolo e la scuderia di Woking: "Ha firmato giovedì scorso"

F1 Grand Prix of Japan

L’addio alla Ferrari è ormai più che scontato, anche se non è stato ancora ufficializzato, ora resta da capire dove Fernando Alonso correrà la prossima stagione. Nei giorni scorsi si era parlato di un possibile anno sabbatico, vista l’assenza di top team a caccia di un pilota (Kvyat sostituirà Vettel in Red Bull, doppia conferma in Mercedes), ma Niki Lauda ha spazzato via i dubbi: l’asturiano sarà il nuovo driver della McLaren ed è stato anche messo nero su bianco. “Ha già firmato giovedì”, è quando ha detto l’ex pilota di Maranello.

Se è davvero così, si tratta di un ritorno per lo spagnolo, visto che si era già messo al volante della monoposto della scuderia di Woking nel 2007, per un’annata decisamente travagliata. I problemi con il compagno di squadra Hamilton e, soprattutto, con i vertici del team furono molto aspri, anche se in pista le cose non andarono male, con quattro vittorie ed il terzo posto finale nel Mondiale, ad un solo punto dal campione del mondo Raikkonen. Ma arrivò il divorzio a fine annata: “Mai sentito a mio agio in questa scuderia”, dichiarò il giorno dell’addio.

Ora le cose sono un po’ cambiate in McLaren e, soprattutto, il prossimo anno farà il grande ritorno Honda, che fornirà le motorizzazioni al team. Proprio il colosso giapponese ha spinto per avere subito un top driver al volante, nonostante quest’anno la monoposto non si sia rivelata competitiva, nemmeno per lottare per il podio. Lauda, invece, smentisce seccamente l’ipotesi di un allontanamento di Lewis Hamilton dalla Mercedes: “Sarà con noi anche il prossimo anno e spero per ancora tante stagioni”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail