F1: Montezemolo conferma "Alonso andrà via dalla Ferrari"

L'ex presidente di Maranello a 'Porta a Porta' chiude definitivamente l'era dello spagnolo con il Cavallino

AUTO-PRIX-F1-ITA-PRACTICE

L’addio di Fernando Alonso alla Ferrari era apparso scontato, da quando è certo l’arrivo di Sebastian Vettel a Maranello, anche se qualcuno ipotizzava una permanenza dello spagnolo con un’ipotetica terza macchina per la prossima stagione. A spazzare definitivamente i dubbi, ci ha pensato Luca Cordero di Montezemolo, che ha parlato per la prima volta da quando non è più presidente della Ferrari, nella trasmissione “Porta a Porta”, il famoso salotto di Bruno Vespa su Rai1: “Alonso andrà via”.

L’ex n° 1 del Cavallino ha anche spiegato le motivazioni della separazione con lo spagnolo: “Vuole cimentarsi in un nuovo ambiente ed ha un’età nella quale non può più aspettare per rivincere”. Dunque, le strade si separeranno dopo aver vissuto cinque stagioni intense, con qualche soddisfazione parziale, ma senza la gioia più grande: la vittoria del titolo mondiale. E sarà proprio questo il rimpianto che l’asturiano si porterà via da Maranello: “E’ rimasto male, perché non è riuscito a trionfare in questi anni”.

Ora lo aspetta una nuova avventura, anche se restano sempre aperti i dubbi su dove andrà Alonso, vista la sua dichiarazione di non voler fare un anno sabbatico. La situazione è sempre la stessa degli ultimi giorni, con la McLaren (con i nuovi motori Honda dalla stagione 2015) come alternativa primaria e forse unica, per poter provare a lottare per le posizioni di vertice. Anche se la monoposto di Woking non è certo una garanzia di poter ottenere il successo, vista la titubante e deludente stagione 2014 che sta vivendo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail