Quando Kimi Raikkonen salì sullo yacht dopo un ritiro

Era il 2006, durante il GP di Monaco. Kimi Raikkonen si era appena ritirato ed aveva puntato dritto al suo yacht. Ricordate l'episodio?

Il sito WTF1 ha ritrovato e pubblicato i video di un episodio fra i più curiosi nella storia recente del circus. Protagonista è Kimi Raikkonen, allora 27enne, vittima di un problema al motore durante il GP di Monaco 2006. Il pilota finlandese stava per terminare la sua esperienza in McLaren (dopo cinque stagioni) ed il suo rapporto con il team non era certo dei più sereni. Raikkonen aveva iniziato la stagione in maniera altalenante, raccogliendo due podi nelle prime tre gare, poi un quarto posto, un quinto posto ed un ritiro.

Nel Principato il finlandese riesce tuttavia a stabilire il terzo miglior tempo in qualifica ed in gara parte subito all’attacco di Mark Webber, superandolo quasi immediatamente e lanciandosi all’inseguimento di Fernando Alonso. Il primo colpo di scena si verifica dopo circa tre/quarti di gara: la Williams-Cosworth dell’australiano alza bandiera bianca ed il giudice di corsa manda in pista la safety car. Questo inconveniente compromette però la gara del finlandese: la ridotta andatura manda in crisi il V8 della sua MP4-21 e lo costringe al ritiro.

Raikkonen parcheggia vicino alla Mirabeau, e nello stupore generale fa qualcosa che nessun’altro pilota si è mai sognato: oltrepassa la recinzione, si toglie il casco e sale sullo yacht insieme agli amici! Da qui, fra un calice e l’altro, osserva tranquillo beato il finale della gara. Iceman terminerà il campionato in quinta posizione, senza mai vincere una gara.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: