GP Monza 1971. Il miglior finale di sempre in Formula 1?

Il vincitore della gara arrivò sul traguardo con appena 6 decimi di vantaggio sul quinto classificato! Fu inoltre il GP con la più alta velocità media di sempre.

Girovagando su internet abbiamo rintracciato un video che qualsiasi appassionato di Formula 1 non deve lasciarsi sfuggire. E’ un filmato vecchiotto, girato nel 1971, ma racconta un episodio fra i più significativi nella storia del circus: le battute finali del GP di Monza. Ne avevamo parlato già otto anni fa, ma quel post non era corredato del video.

Fu Peter Gethin ad aggiudicarsi la vittoria. Il britannico della BRM prese la bandiera a scacchi dopo una volata dai contorni quasi ciclistici: i piloti dalla prima alla quinta posizione sono racchiusi in 6 decimi! Secondo arrivò Ronnie Peterson (+0.01 secondi) e terzo giunse Francois Cevert (+0.09 secondi), mentre Mike Hailwood e Howden Ganley finirono staccati rispettivamente di 0.18 secondi e 0.61 secondi. Quello fu inoltre il Gran Premio più veloce della storia della Formula 1, che Gethin vinse alla stratosferica velocità media di 242.72 km/h.

Il sito della FIA ha dedicato alla gara una pagina del proprio sito ufficiale, che ci è utile per scoprire un dettaglio sbalorditivo: Chris Amon terminò in sesta posizione pur guidando senza visiera! Il neozelandese la perse mentre stava strappando una pellicola copri-visiera; riuscì comunque ad arrivare sul traguardo, nonostante le monoposto raggiunsero sul rettilineo circa i 320 km/h. Il campionato del 1971 fu vinto da Jackie Stewart (al secondo titolo iridato), che in Brianza alzò bandiera bianca dopo la rottura del motore.

  • shares
  • Mail