F1: Ecclestone valuta la prospettiva di un GP di Las Vegas

In Formula 1 gli incontri e le valutazioni sono all’ordine del giorno, non soltanto con riguardo al presente, ma anche nella prospettiva futura.

2014_bernie_ecclestone_processo

In queste ore dovrebbe essersi svolto l’incontro fra Bernie Ecclestone e i promotori del ritorno del Gran Premio di Las Vegas di Formula 1, per ripetere l’esperienza del 1981 e 1982.

L’idea, accarezzata con un certo entusiasmo negli anni scorsi dal boss del Circus, è stata formulata da un gruppo di uomini d’affari, convinti che la cosa non sia campata in aria.

Il boss del Circus, qualche giorno fa, ha confermato l’avvicinamento, come riferisce il sito di “The F1 Times”. Ecco le parole del vecchio Bernie: “C’è un consorzio a Las Vegas che vuole organizzare una gara. Vedremo”.

Leggi anche: Pirelli cambia le scelte per il GP Brasile

Non sappiamo quali siano le sue intenzioni, ma in pochi credono nella possibilità di concretizzare l’idea. Nonostante ciò, diverse persone sono convinte che i piani siano ad un avanzato stadio evolutivo. Addirittura c’è chi dice che il famoso architetto Hermann Tilke abbia già visitato la città per valutare i potenziali percorsi.

In questo caso non è facile sbilanciarsi, perché tutto è troppo nebuloso per avere una buona visuale sugli effetti scenari. L’idea di correre con le monoposto a Las Vegas si legherebbe anche a un piano per diversificare i ricavi della capitale del gioco, la cui fonte principale di reddito è in declino. Non ci resta che aspettare per capire meglio il quadro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail