Formula 1: viene abolita la regola dei doppi punti

Dal 2015 verranno introdotte modifiche al regolamento della Formula 1. In primis verrà stralciata la norma dei doppi punti, che tante discussioni ha creato.

bernie_ecclestone_2014

La Commissione F1 si è trovata d’accordo per eliminare il meccanismo dei doppi punti, come già anticipato nei giorni scorsi da Bernie Ecclestone. Il passo indietro verrà formalizzato una volta ottenuta l’approvazione del Consiglio Mondiale della FIA, il cui incontro si terrà a Doha (Qatar) mercoledì 3 dicembre. Allo stesso tempo si è optato per altre modifiche al regolamento.

La Commissione ha stabilito che non vi saranno più limiti sulla natura dei messaggi tra pilota e ingegnere, stralciando così un provvedimento di recente introduzione: dallo scorso GP di Singapore è stato vietato agli ingegneri di scambiare determinati messaggi con il pilota, che non poteva ricevere informazioni su una determinata strategia, sulla tattica da rispettare per gestire la benzina e sul modo in cui impostare un dato stint. Allo stesso tempo si è deciso di rinunciare alla ripartenza da fermo dopo la safety car. La Gazzetta dello Sport precisa che i vantaggi di creare una tensione supplementare con un secondo via sono stati considerati inferiori ai rischi di collisioni o errori nella formazione dello schieramento.

E’ stata poi accolta la richiesta avanzata da Caterham, che utilizzerà nel campionato 2015 le power unit della stagione appena conclusa. Durante l’incontro non si è raggiunto un accordo in merito alla questione del congelamento dei motori. I tecnici potranno modificare solo il 48% dei componenti totali, come stabilito in precedenza. La stagione 2015 partirà il 15 marzo da Melbourne (Australia) e si concluderà il 29 novembre ad Abu Dhabi. I GP in programma sono venti, con l’aggiunta del Messico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail