Alonso, niente 24 Ore di Le Mans 2015: “Ma in futuro…"

Lo spagnolo annuncia il suo abbandono al progetto per quest'anno: "Troppo lavoro da fare con la McLaren"

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:39:"Alonso a Le Mans 2015: le indiscrezioni";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:2107:" McLaren-Honda Announces New Driver Line-Up For 2015

Fernando Alonso e la 24 Ore di Le Mans. Un amore nato da tempo, ma sinora mai coronato con il pilota spagnolo in pista per la storica corsa francese. Il 2015 pareva l’anno buono per questo matrimonio, ma non sarà così. E’ lo stesso ex ferrarista a negare la possibilità di salire a bordo di una Porsche il prossimo 13 e 14 giugno sul tracciato transalpino: “Quest’anno non è possibile – le parole dell’asturiano – C’è molto lavoro da fare e non sarebbe giusto non essere dedicato al 100% solo alla McLaren”.

Eppure, pareva proprio il passaggio al team di Woking la scintilla giusta per poter realizzare un suo sogno, visto che la Ferrari non gli avrebbe mai permesso di correre al volante di una rivale come la casa tedesca, a differenza di Honda, che non considera Porsche una diretta concorrente sul mercato. Invece le numerose novità e l’importante lavoro da fare nella sua nuova scuderia non consentono distrazioni e, tra l’altro, pare che Ron Dennis non fosse particolarmente entusiasta di “cedere”, seppur per un weekend, il proprio pilota.

Niente 2015, ma Le Mans resta un progetto sempre in testa allo spagnolo: “E’ una corsa che amo – conclude – e sono sicuro che avrò la mia possibilità, una volta che avrò smesso di correre in Formula 1”. Dunque, l’appuntamento è solo rimandato e non è detto che, come accadde un anno fa, Alonso non possa comunque essere presente allo storico appuntamento francese della prossima estate. Nel 2014, infatti, lo spagnolo era stato lo starter d’eccezione della manifestazione.

";i:2;s:2170:"

Alonso a Le Mans 2015: le indiscrezioni

F1 Grand Prix of Abu Dhabi - Previews

Nei prossimi giorni arriverà l’annuncio ufficiale dell’approdo di Fernando Alonso alla McLaren, ma il pilota spagnolo non è concentrato solamente sulla sua nuova avventura in Formula 1. Si fanno sempre più consistenti le voci di una partecipazione dell’asso asturiano alla prossima 24 Ore di Le Mans, in programma il 13 ed il 14 giugno 2015. L’iberico sarebbe al volante della Porsche, che recentemente ha annunciato l’utilizzo di una terza vettura nella storica corsa francese (oltre che per l’appuntamento di Spa Francorchamps).

Alonso ha sempre mostrato il suo fascino per le corse di durata e Le Mans è sicuramente l’appuntamento più importante della categoria, anche se ovviamente andranno superati alcuni ostacoli contrattuali, per realizzare il binomio. La Ferrari non avrebbe permesso allo spagnolo di correre con una rivale come Porsche, ma il passaggio alla scuderia di Woking cambia un po’ lo scenario. Il pesante nuovo contratto è pagato da Honda ed il colosso giapponese non vede la casa tedesca come un diretto concorrente sul mercato.

Differente la situazione per la McLaren, ma la decisione sarà presa da chi ha messo i soldi e, dunque, nel caso toccherà a Ron Dennis ingoiare un boccone amaro. Altro elemento fondamentale è la mancata contemporaneità con la Formula 1: la 24 ore, infatti, si correrà tra la gara di Montreal (7 giugno) e quella in Austria (21), quindi in un weekend libero da impegni in pista. Se l’ipotesi andrà in porto, Alonso sarà in macchina con Nico Hulkenberg (già ufficializzato) e forse un altro pilota proveniente dal circus. ";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail