Force India pensa di poter lottare con la Williams nel 2015

Con la stagione agonistica 2014 ormai in archivio, le squadre di F1 sono da tempo completamente proiettate sul 2015. La Force India guarda con fiducia al futuro.

F1 Grand Prix of Hungary - Qualifying

Gli uomini della Force India guardano con ottimismo al prossimo campionato del mondo di Formula 1. Secondo loro la Williams è avvicinabile.

Questa fiducia deriva dai miglioramenti già trovati e da quelli attesi prima dell’avvio delle danze. In realtà è difficile dire ora come andranno le cose il prossimo anno, ma i segnali, qualche volta, incoraggiano. Guardando la classifica costruttori al termine della stagione 2014, la Force India ha chiuso al sesto posto, con meno della metà dei punti totali messi in cassa dalla Williams (155 contro 320).

Leggi anche: Ferrari F1, arrivano Gutierrez e America Móvil a Maranello

Basandosi sulle cifre viene difficile ipotizzare una lotta quasi ad armi pari nel 2015, ma nello staff di Vijay Mallya si coglie un certo ottimismo. Il direttore tecnico Andrew Green parte da una premessa: lo scarto in pista fra i due team considerati è stato quest’anno meno vistoso di quanto le cifre lascino immaginare.

Secondo lui, ci sono stati dei passi falsi, ma le capacità prestazionali effettive non sono state trascurabili. Basandosi su questo assunto e valutando i lavori in corso, l’ingegnere inglese crede nella possibilità di chiudere il gap dalle monoposto di Grove.

Gran parte delle speranze sono affidate ai miglioramenti aerodinamici che (evidentemente) in Force India credono di aver già individuato. Le proiezioni sono ottimistiche e si basano quindi su elementi credibili, ma il fatto che un progetto cresca bene non significa che quello dei rivali resti al palo. Progredisce in classifica chi migliora più degli altri. In questa formula sta tutto il segreto del successo. Basteranno alla Force India i segnali raccolti per guadagnare una posizione più luminosa nel 2015? Ci toccherà attendere per saperlo. Intanto i tecnici lavoro a pieno ritmo sulla sperimentazione e sui test in galleria del vento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail