F1, Jacques Villeneuve: "Verstappen è troppo giovane per il debutto"

L’arrivo di Max Verstappen in Formula 1 ha aperto il campo a una serie di riflessioni sull’opportunità di concedere un sedile nella categoria regina a un ragazzo così giovane e con poca esperienza alle spalle. Anche Jacques Villeneuve dice la sua.

V8 Supercars Round Nine - Qualifying And Race

Jacques Villeneuve bolla il debutto di Max Verstappen in Formula 1 come un “insulto”, di impatto negativo per la massima categoria del motorsport: “Non metto in dubbio le sue doti, ma ci vorrebbe più esperienza prima entrare nel Circus. Il mondo dei Gran Premi dovrebbe pretendere delle persone molto preparate, perché non è il posto giusto per maturare gli sviluppi necessari”.

Anche i vertici della FIA hanno percepito che l’età è un fattore importante, per questo hanno posto un limite a 18 anni per il futuro, ma sembra ancora basso. Per molti sarebbe logico spingerlo più avanti, per dare ai protagonisti dello sbarco la possibilità di maturare un’esperienza più significativa prima del grande salto.

Poi c’è anche il rischio che qualcuno possa pensare alla Formula 1 come a una categoria semplice, dove anche i giovanissimi possono entrare con una certa facilità, pur non avendo ancora accumulato un bagaglio sufficiente di avventure in pista a un certo livello. Qui entra in gioco la percezione sull’esclusività della categoria.

Toro Rosso 2015: Carlos Sainz Jr insieme a Verstappen

Il dibattito è aperto e nuovi interventi potrebbero giungere sulla questione. Sarebbe interessante conoscere anche il vostro punto di vista. Ricordiamo che Max Verstappen correrà nel 2015 con la Toro Rosso.

Il figlio del più famoso Jos, entrato da poco nel programma giovani della Red Bull, prenderà il posto del francese Jean-Eric Vergne. Al suo attivo otto vittorie nella serie dove è attualmente impegnato, conseguite nella stagione del debutto. Un bel biglietto da visita, che gli ha aperto le porte della Formula 1 ad appena 17 anni di età.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail