La Ferrari tornerà presto vincente in F1 secondo Toto Wolff

Tutti sappiamo quanto sia stata infelice la stagione agonistica 2014 per la Ferrari. Questo, secondo i vertici della Mercedes, non deve portare a sottovalutarne il potenziale per il 2015.

2014_toto_wolff

Ferrari F1 - Toto Wolff mette in guardia dalla tentazione di sottovalutare il potenziale bellico della Ferrari nel campionato del mondo di Formula 1 che si profila all’orizzonte. Secondo lui il team del “cavallino rampante” ha le capacità e i piloti giusti per riprendersi.

Gli uomini di Maranello hanno messo in archivio una stagione davvero deludente, che ha mancato in modo netto tutti gli obiettivi fissati prima dell’avvio delle danze. Nessuna vittoria ha allietato il calendario agonistico delle “rosse” ed anche i podi sono stati molto rari. Alla fine, solo un quarto posto nel Campionato Costruttori: davvero poco per una squadra di questa importanza.

Ferrari F1, Raikkonen: "Non ha senso cambiare il mio stile di guida"

Come sottolinea il sito di Planet F1, la Ferrari si prepara ad affrontare i nuovi impegni in pista con molti cambiamenti radicali. Adesso nella scuderia ci sono uomini e approcci diversi. Le novità più note sono l’arrivo di Sergio Marchionne sul ponte di comando e di Sebastian Vettel in abitacolo, al posto di Fernando Alonso, cui non possono certo essere imputate responsabilità per la natura zoppicante della F14T, che lui ha cercato di sfruttare al meglio, mettendoci molto di suo.

L’arrivo di Vettel, secondo Wolff, potrebbe però aiutare la Ferrari nella sua rimonta verso il vertice. Queste le parole dell’amministratore delegato della Mercedes sulle pagine della Gazzetta dello Sport: “Sebastian porta l'entusiasmo e l'esperienza, con quattro titoli mondiali nel palmares. Il suo arrivo è un forte incentivo per la squadra. La casa di Maranello è un’icona ed è importante per loro vincere al più presto. Sono convinto che torneranno ad essere competitivi, forse già nel 2015”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail