Wlliams, Symonds: Sarà difficile migliorare rispetto al 2014

Il direttore tecnico non risparmia una stoccata a Ferrari. "E' stato bello batterli, dal momento che il nostro budget è inferiore della metà al loro".

2015_pat_symonds

Il campionato 2015 non sarà affatto semplice per Williams. Ne è convinto Pat Symonds, responsabile tecnico della scuderia inglese, secondo cui Felipe Massa e Valtteri Bottas incontreranno molte più difficoltà rispetto alla stagione. “Abbiamo spostato l’asticella piuttosto in alto – scherza l’ingegnere ex Renault, coinvolto nel crashgate –. Non siamo un team vittima di squilibri finanziari, ma allo stesso tempo non disponiamo dello stesso budget su cui altri possono contare”.

Questo è il motivo per cui Symonds si dimostra particolarmente soddisfatto dal terzo posto nella graduatoria costruttori. “Sono contento di aver battuto Ferrari. Non tanto perché mi ritengo una persona dallo spirito assai competitivo, ma perché il nostro budget è inferiore della metà rispetto al loro”. L’ingegnere 61enne ammette poi che “migliorare la terza posizione dello scorso anno sarà più complicato che passare dalla nona alla terza posizione fra i costruttori”, dove Williams terminò la stagione 2013.

Un simile exploit non è giustificato solo dalla bontà della power unit Mercedes, visto che “nel 2013 abbiamo finito noni pur avendo lo stesso motore della scuderia vincitrice del campionato. Molti aspetti sono cambiati nel 2014. La power unit è ovviamente quello più significativo, ma siamo intervenuti anche sul sistema brake-by-wire e sull’aerodinamica”. Symonds fornisce l’esempio dei pit stop. “Nel 2013 ogni pitstop era una fonte di preoccupazione. Durante lo scorso campionato siamo stati quasi sempre i più veloci nel corso dell’intero weekend”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail