Ferrari SF15-T: foto ed informazioni ufficiali della monoposto 2015

Vettel e Raikkonen guideranno una monoposto dal musetto ribassato, modificata nell'aerodinamica posteriore e con radiatori dall'impostazione inedita.

a:2:{s:5:"pages";a:7:{i:1;s:0:"";i:2;s:64:"La fiducia di Allison: "La nuova rossa è più bella e migliore"";i:3;s:33:"Ferrari F1 2015: si chiama SF15-T";i:4;s:41:"Ferrari F1 2015: Vettel il primo in pista";i:5;s:43:"Ferrari F1 2015: online il sito #RedRev2015";i:6;s:37:"Ferrari F1 2015: lancio il 30 gennaio";i:7;s:44:"Ferrari F1 2015: presentazione tra 28 e 30/1";}s:7:"content";a:7:{i:1;s:2467:"

Ferrari SF15-T – Il Cavallino ha presentato la monoposto che Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen guideranno nel corso della stagione 2015. Si chiama SF15-T ed è la sessantunesima Ferrari a correre nel mondiale Formula 1. La Scuderia parla di sostanziale passo avanti rispetto alla F14-T e mette in risalto l’abbassamento della parte anteriore, modifica necessaria per ottemperare al regolamento tecnico della stagione 2015. Le novità incidono sul musetto, reso più gradevole ed aggraziato rispetto all’appendice vista sulla monoposto del campionato scorso.

Il retrotreno è più compatto (aumenta il carico aerodinamico), i condotti dei freni sono stati interamente rimodellati ed è stata rivista anche la cinematica delle sospensioni. I tecnici – capitanati da James Allison – hanno modificato anche gli alettoni posteriori, così da garantire maggior stabilità in fase di percorrenza curva. Cambiano inoltre la configurazione dei radiatori e la risposta dell’impianto frenante Brake-by-Wire, con l’obiettivo di garantire al pilota maggiore sensibilità nelle staccate al limite.

La Ferrari SF15-T introduce novità anche nella scelta dei rapporti (spaziati con maggior precisione) e nella resa della frizione. L’auto pesa 11 chili in più rispetto alla F14-T, come previsto dal regolamento: i 702 chili sono comprensivi del pilota, dei liquidi e del carburante. I cerchi in lega misurano 13 pollici, il motore termico raggiunge i 15.000 giri/minuto e l’MGU-H può lavorare fino a 125.000 giri/minuto. L’auto è il risultato di 250.000 ore di studio, 1.500 delle quali spese in galleria del vento. Sono previsti 20 metri quadrati di fibra di carbonio.

";i:2;s:2186:"

La fiducia di Allison: "La nuova rossa è più bella e migliore"

Ferrari SF15-T – Si avvicina sempre più il giorno del debutto della nuova Ferrari, per la stagione 2015 di Formula 1. Tra due giorni scopriremo online come sarà la SF15-T, la monoposto che dovrà riscattare (almeno in parte) la terribile stagione 2014 della scuderia di Maranello e riportare la rossa nelle zone alte della classifica. E, dopo averne svelato il nome, per tenere alta l’attesa e l’attenzione su questo ‘reveal’ il team italiano fa raccontare al direttore tecnico James Allison come sarà la nuova vettura di Vettel e Raikkonen.

E’ molto più bella da guardare, rispetto all’anno scorso. E’ più bello il muso e più stretta da dietro”, le parole del DT della Scuderia. A dir la verità, a tifosi ed appassionati questo ha un’importanza relativa, visto che conta esclusivamente come andrà in pista e se sarà abbastanza veloce per poter reggere il confronto con le rivali, Mercedes e Red Bull su tutte. E, su questo punto, c’è grande fiducia nell’ambiente di Maranello: “L’obiettivo è essere competitivi, dopo un 2014 molto difficile per noi”.

Il lavoro fatto nel corso dell’inverno è stato importante, per la prima vera Ferrari realizzata da Allison dal suo rientro in Scuderia da metà 2013. “Servono più cavalli, un’aerodinamica migliore ed un’auto più guidabile – i miglioramenti attesi, rispetto all’anno scorso – Abbiamo lavorato bene su tutte e tre le aree. Le nuove regole sono ancora giovani, quindi c’è ancora molto da trovare”. Tra pochi giorni inizieremo a capire se la ‘ricerca’ è stata positiva ed ha portato quei miglioramenti attesi dall’ambiente del Cavallino.

F1 Testing in Jerez - Day One

";i:3;s:1862:"

Ferrari F1 2015: si chiama SF15-T

Ferrari SF15-T – Dopo aver svelato la data di presentazione e chi la porterà per primo in pista, ora è stato annunciato anche il nome della rossa per il Mondiale 2015 di F1: si chiama Ferrari SF15-T. Un nome sulla scia di quello della passata stagione (era F14-T), ma con la lettera “S” come novità: è l’iniziale di Scuderia. Il resto della denominazione, come facilmente intuibile, è dato dalla “F” di Ferrari, il 15 dall’anno in cui la vettura scende in pista e la “T” di turbo. Sperando possa essere un nome più fortunato rispetto a quello del 2014.

E’ stata rinnovata anche la veste grafica per il nome: possiamo vedere la T in rosso ed il trattino colorato con i tre colori della bandiera italiana. Ora non resta che attendere ancora qualche giorno, per vedere come sarà la nuova Ferrari SF15-T: venerdì 30 gennaio è prevista la presentazione esclusivamente online, per poi vederla in pista da domenica a mercoledì della prossima settimana a Jerez de la Fronteira prima con Sebastian Vettel al volante e, negli ultimi due giorni, con Kimi Raikkonen.

Nel tardo pomeriggio, poi la scuderia di Maranello ha rilasciato anche un video con il sound del motore alla prima accensione della nuova Ferrari SF15-T. Una novità, rispetto a tutte le altre presentazioni degli anni scorsi, alzando ancor di più l'attesa ed aspettando di sentirlo davvero rombare sulla pista spagnola tra meno di una settimana.

";i:4;s:2481:"

Ferrari F1 2015: Vettel il primo in pista

vettelferrarisito

Ferrari F1 2015 – L’attesa sta per finire. Tra quattro giorni vedremo la nuova Ferrari e tra sei sentiremo nuovamente rombare i motori in pista, con la prima giornata dei test invernali a Jerez de la Fronteira. Ed il primo a scendere in pista con la rossa sarà Sebastian Vettel: manca ancora l’annuncio ufficiale della Scuderia, ma pare ormai certa la divisione delle giornate tra i due piloti di Maranello. Le prime due toccherà al neo acquisto tedesco, mentre il 3 ed il 4 febbraio al volante ci sarà Kimi Raikkonen.

Dunque, sulla pista iberica vedremo subito il duello tra il quattro volte campione del mondo e Fernando Alonso, che porterà al debutto la nuova McLaren-Honda nella giornata di domenica 1 febbraio. Ovviamente non sarà ancora tempo di fare confronti, ma sicuramente desterà una certa curiosità vedere come si comporteranno i due piloti, al volante delle nuove monoposto. Aspettando domenica, Vettel sarà a Maranello in questi giorni per effettuare test al simulatore e prendere sempre più confidenza con l’ambiente ferrarista.

E, mentre Rosberg punge il pilota tedesco, da Gerhard Berger arriva un avviso per la Ferrari, sulla stagione pronta ad iniziare: “Sebastian non ha alcuna intenzione di aspettare il 2016 per tornare a vincere – le parole dell’ex pilota di Maranello e grande conoscitore del neo arrivato, sulle colonne della ‘Bild’ – Comincerà a picchiare i pugni sul tavolo dopo quattro gare, se la monoposto non si mostrerà all’altezza”. Vedremo, anche se appare piuttosto improbabile una rossa già competitiva, dopo la disastrosa annata 2014.

";i:5;s:2144:"

Ferrari F1 2015: online il sito #RedRev2015

sitolancioferrari

Ferrari F1 2015 – Gli appassionati di Formula 1 e, soprattutto i tifosi della Ferrari, dovranno aspettare ancora poco più di una settimana per vedere la monoposto rossa per il Mondiale 2015. La data del lancio è fissata per venerdì 30 gennaio, esclusivamente online, ma la casa di Maranello vuole alzare l’attesa, svelando alcuni dettagli. C’è ancora da attendere per sapere il nome della vettura ed i dati tecnici, ma nel frattempo il Cavallino ha lanciato il sito ufficiale per la presentazione della nuova Ferrari.

E’ all’indirizzo https://2015f1car.ferrari.com/desktop/it/# e, per il momento, è possibile vedere un dettaglio della vettura (solo per pochi attimi) collegandosi via social, con Twitter o Facebook, e condividendo il sito, attraverso i tasti dedicati. E c’è anche l’hashtag ufficiale per il lancio: è #RedRev2015, derivato da “Red Revolution 2015” (Rivoluzione Rossa 2015), che ha probabilmente un significato di stacco, la voglia di cancellare la stagione terribile (sportivamente) vissuta nel 2014.

Oltre a questo, gli utenti possono fare delle domande ai due piloti (Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen), alla terza guida (Esteban Gutierrez) ed al nuovo team principal Maurizio Arrivabene. Anche in questo caso, andrà tutto fatto via social network, con gli hashtag #askKimi, #askSeb, #askEsteban e #askMaurizio. I migliori quesiti saranno selezionati e riceveranno una risposta, subito dopo il lancio della nuova Ferrari. Per il resto, attendiamo ulteriori anticipazioni, prima del 30 gennaio.

";i:6;s:2513:"

Ferrari F1 2015: lancio il 30 gennaio

presentazioneferrari

Dopo le indiscrezioni di ieri, oggi è arrivata la comunicazione ufficiale: la nuova Ferrari F1, per il Mondiale 2015, verrà presentata venerdì 30 gennaio, esclusivamente online. Dunque, Maranello ripete quanto già fatto lo scorso anno per mostrare la (sfortunata) F14-T, mentre per poterla osservare dal vivo servirà attendere poi un paio di giorni, quando domenica 1 febbraio prenderanno il via i test invernali, sul circuito di Jerez de la Fronteira. Proprio la vicinanza con le prove, è una delle ragioni principali di evitare eventi live.

Queste tre settimane esatte di attesa saranno, tuttavia, scandite da “aggiornamenti continui – come cita il comunicato ufficiale della scuderia italiana – che permetteranno ad appassionati ed addetti ai lavori, di seguire le attività a Maranello”. Tra queste comunicazione, verrà annunciato anche il nome della vettura, l’orario esatto del lancio ed altri dettagli inediti, riguardante questa monoposto, che porteranno in pista Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Nel frattempo, si conoscerà anche il nome del pilota che la guiderà per primo in Spagna.

La presentazione della nuova Ferrari sarà anticipata dalle vetture 2015 di Force India e McLaren. Il team indiano aveva già comunicato, nel corso dei giorni scorsi, il 21 gennaio in Messico come propria data prescelta, mentre oggi è arrivata anche l’annuncio ufficiale del team di Woking: è il 29 gennaio (come si diceva nei giorni scorsi), ma anche il team inglese effettuerà la presentazione esclusivamente via web, per poi portarla in pista direttamente a Jerez. Tutte da annunciare, invece, le date per le altre scuderie.

";i:7;s:2283:"

Ferrari F1 2015: presentazione tra 28 e 30/1

vettelferrarisito

Ferrari F1 2015 - Il mese di gennaio è tradizionalmente dedicato alla presentazione delle monoposto per la nuova stagione e sarà così anche in questo 2015, anche se probabilmente più una scuderia svelerà la propria vettura direttamente nel corso dei primi test a Jerez, dall’1 al 4 febbraio. L’unica ad aver annunciato la data ufficiale è attualmente la Force India, con la ‘prima’ il 21 gennaio in Messico, mentre sembra quasi certa la presentazione dell’attesissima nuova McLaren-Honda il 29 gennaio, a Woking.

Ovviamente, per quanto riguarda l’Italia, l’attenzione è tutta rivolta alla nuova Ferrari, quella chiamata a riscattare (o almeno migliorare) la brutta stagione 2014. Da Maranello non sono ancora arrivate comunicazioni ufficiali, anche se probabilmente potrebbero arrivare nel corso della prossima settimana. Nel frattempo, secondo le indiscrezioni, la nuova rossa verrà svelata tra mercoledì 28 e venerdì 30 gennaio, esclusivamente online. Come già era accaduto anche un anno fa, con la poco fortunata F14-T.

I tecnici della Ferrari (ovviamente) non pensano però alla scaramanzia e ripeteranno la scelta 2014, per poter lavorare fino all’ultimo sulla monoposto, prima di farla imbarcare per la Spagna, con destinazione Jerez de la Fronteira, per affrontare i primi test invernali. Anche l’altra classica curiosità di inizio anno deve essere ancora sciolta: non è stato ancora comunicato chi sarà il primo pilota a mettersi al volante della nuova rossa. Toccherà al neo arrivato Sebastian Vettel o a Kimi Raikkonen? Tra pochi giorni sapremo. ";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail