F1, Hembery: Nel 2015 potrebbero migliorare passo e tempi sul giro

Il responsabile di Pirelli Motorsport ritiene che il diverso (e più maturo) approccio delle scuderia possa giovare allo spettacolo del circus, soprattutto in termini di velocità.

2014_paul_hembery_01

Paul Hembery ritiene che nella stagione 2015 possano venir stabiliti nuovi record in termini di velocità pura e tempi sul giro, in virtù dell’esperienza maturata nel campionato scorso e di alcune novità tecniche introdotte dalle scuderie. Lo ha spiegato durante un evento stampa. A suo dire, “qualora utilizzassimo le stesse mescole, si assisterà ad una profonda evoluzione: quello che era conservativo diventerà più aggressivo”.

Il responsabile di Pirelli motor sport ritiene che il salto qualitativo vada imputato alla maggiore libertà assunta dai team. “Abbiamo visto un netto miglioramento nella parte finale del campionato 2014, nonostante i team fossero ancora lontani dallo scoprire le reali potenzialità delle power unit – il suo commento –. Possiamo attenderci un ulteriore miglioramento”.

I motoristi, i team e noi in quanto produttori abbiamo tratto insegnamento da quanto avvenuto l’ultima stagione – riferisce f1news.ru –. Sarà interessante vedere il responso della prima gara, in Australia, perché fino ad allora non ci renderemo conto della portata dei cambiamenti. Tuttavia vi sarà quasi sicuramente un miglioramento nel passo gara. Ritengo che a fine campionato potremo avvicinarci a diversi record. Lo dico in ragione degli miglioramenti evidenziati finora”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail