Foto ed informazioni sulla Lamborghini Huracan GT3

La nuova coupé di Sant'Agata mantiene il V10 da 5.2 litri, depotenziato di 40 CV rispetto all'unità di serie. Pesa 1.239 chili.

Lamborghini Huracan GT3

La Huracan GT3 è il modello Lamborghini conforme al regolamento tecnico GT3, che andrà quindi a gareggiare nel campionato Blancpain Endurance Series e sviluppato anche con il supporto di Gianpaolo Dallara. Si affianca alla Huracan LP 620-2 Super Trofeo, destinata invece al monomarca ufficiale. La coupé del Toro mantiene il V10 5.2 della vettura stradale, ad iniezione diretta, limitato però a 570 CV e di 40 unità meno potente rispetto al motore della Huracan stradale. Il cambio è sequenziale a sei rapporti, della Hör. La trazione è posteriore, mentre il 58% della massa complessiva (1.239 chili) grava sul retrotreno.

Il dato non va comunque ritenuto definitivo, dal momento che il peso definitivo verrà determinato in funzione del Balance of Performance: la Federazione, in questo modo, si riserva di intervenire sulla potenza, sul peso, sulla gestione del motore e sull’aerodinamica in maniera da scongiurare eventuali monopoli di un solo costruttore. Le sospensioni sono del tipo a doppi quadrilateri, con ammortizzatori Ohlins. L’allestimento GT3 prevede il serbatoio da 120 litri, i dischi freno in acciaio (da 380 e 355 mm), il volante multi-funzione, i gruppi ottici a LED, le cinture di sicurezza a sei punti, l’estintore, i sedili a guscio ed il sistema di sollevamento pneumatico.

Non manca ovviamente la cellula interna di protezione, mentre il telaio è realizzato in misto alluminio/fibra di carbonio ed il corpo vettura è anch'esso in materiali compositi. Lo studio aerodinamico è stato affidato all’ingegner Dallara, che ha lavorato per diminuire la resistenza all’avanzamento e per aumentare la portanza su qualunque tipo d’asfalto. Ciascun esemplare è in vendita alla cifra di 369.000 euro, a cui vanno aggiunte le tasse. Il campionato Blancapain si correrà a Monza (11-12 aprile), Silverstone (23-24 maggio), sul circuito Paul Ricard (19-20 giugno), a Spa (23-26 luglio) ed al Nurburgring (19-20 settembre).

  • shares
  • Mail