F1: Ron Dennis "Alonso è più maturo rispetto al 2007"

Lo spagnolo aspetta i test di Barcellona: "C'è grande potenziale nella mia McLaren"

2015_ron_dennis_fernando_alonso

Fernando Alonso – Il ritorno di Fernando Alonso alla McLaren è stato uno degli eventi di questo inverno nella Formula 1, soprattutto dopo l’addio burrascoso dello spagnolo con il team di Woking nel 2007. Otto anni fa ci furono grandissime polemiche tra il pilota e Ron Dennis, soprattutto a causa della spy story ai danni della Ferrari, con proprio Alonso a fornire prove importanti per portare alla condanna del team inglese.

Ma cosa è cambiato in questi anni? “Il rapporto che lega me e Fernando è differente da allora – spiega l’azionista di maggioranza della McLaren ad Autosport.com – Io mi sono addolcito e lui è diventato più uomo e più maturo, accettando di partire alla pari con Button”. Dunque, per ora, è tutto idilliaco e molto tranquillo, lo stesso Dennis ha sottolineato più volte la serenità di questa nuova convivenza con Alonso.

In pista, nei primi test di Jerez, non è andata altrettanto bene, visto che la McLaren-Honda è riuscita a compiere solamente pochi giri, alle prese con problemi piuttosto seri. Queste difficoltà non hanno però tolto il sorriso al pilota spagnolo, fiducioso sulla crescita della sua vettura: “C’è grande potenziale nella monoposto”. E Alonso spera di poterlo vedere già dalla prossima settimana, quando i team scenderanno in pista a Barcellona per la seconda sessione di test.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail