Formula 1: seconda giornata di test a Jerez



Secondo giorno di test a Jerez, a svettare questa volta è Gary Paffett su McLaren, davanti al campione di GP2 Nico Hulkenberg, Paffett fa segnare un crono di 1’18”718, quattro decimi più basso di quello fatto segnare ieri da Soucek.

Terzo tempo per il sempre veloce Paul di Resta su Force India, e quarto Esteban Gutierrez su Sauber, seguono le due Brawn di Conway ed Ericsson. Prosegue l’apprendistato di Jules Bianchi con la Ferrari, il bravo pilota francese è quello che gira più di tutti, completando 113 tornate, ed ottenendo il nono tempo. Presente anche Mirko Bortolotti su Toro Rosso, che causa anche l’unica bandiera rossa della giornata, premendo accidentalmente un bottone e causando il blocco del cambio.

Di seguito i tempi

01. Gary Paffett - McLaren - 1'18"718 (80 giri)
02. Nico Hulkenberg - William - 1'19"184 +0"466 (94 giri)
03. Daniel Ricciardo - Red Bull - 1'19"243 +0"526 (93 giri)
04. Paul Di Resta - Force India - 1'19"411 +0"693 (58 giri)
05. Esteban Gutierrez - Sauber - 1'20"190 +1"472 (68 giri)
06. Mike Conway - Brawn - 1'20"222 +1"504 (83 giri)
07. Marcus Ericsson - Brawn - 1'20"440 +1"722 (37 giri)
08. JR Hildebrand - Force India - 1'20"517 +1"799 (50 giri)
09. Jules Bianchi - Ferrari - 1'20"585 +1"868 (113 giri)
10. Lucas Di Grassi - Renault - 1'20"898 +2"180 (55 giri)
11. Ho-Pin Tung - Renault - 1'21"492 +2"774 (67 giri)
12. Mirko Bortolotti - Toro Rosso - 1'21"761 +3"043 (69 giri)

  • shares
  • Mail