F1, Vettel: Sarà lotta a tre dietro Mercedes

Il quattro volte campione del mondo ritiene che Ferrari possa lottare fin da subito per la terza posizione, dietro alle inavvicinabili Mercedes.

sebastian_vettel_2015

Sebastian Vettel ritiene che il vantaggio accumulato da Mercedes sia ancora troppo significativo per non tradursi in doppietta nel GP d’Australia, primo appuntamento della stagione Formula 1 2015 (15 marzo). D’ogni modo il tedesco è sicuro che Ferrari abbia ottime chance di conquistare la terza posizione.

Fra quindici giorni conosceremo i distacchi reali, ma è evidente che le due F1 W06 sono ancora nettamente davanti a tutti – il suo pensiero –. Dopo Mercedes ci sono tre scuderie e dopo ancora tutti gli altri. Non sono in grado di stabilire chi sia dietro a chi, ma ritengo che il divario fra Williams, Red Bull e noi sia piuttosto contenuto”. La ESPN chiede poi a Vettel di indicare i primi sei piloti in griglia a Melbourne. “I primi due sono facili da individuare, a patto che non riscontrino problemi: sono le Mercedes, purtroppo – leggiamo sul sito della testata –. Poi spero che ci siano le due Ferrari. Degli altri non mi interesso”.

Vettel ha poi tracciato un bilancio dei test al Montmelò, al termine dei quali Ferrari ha ottenuto risposte più che significative. “L’aspetto positivo consiste nell’aver percorso un gran numero di giri ed aver raccolto informazioni utili. E’ incoraggiante sapere che la simulazione di gara è andata più o meno come avevamo previsto, ma dobbiamo comunque migliorare in determinati aspetti”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail