F1, Ecclestone: Sono certo che Mercedes vincerà di nuovo il titolo

L'imprenditore ne è sicuro e quasi invita a scommetterci sopra. Su Schumacher: "E' assurdo che l'incidente sia accaduto sugli sci e non in pista".

bernie_ecclestone_2015

Bernie Ecclestone considera i piloti Mercedes nuovamente favoriti per la vittoria del campionato Formula 1 2015. Ne è talmente sicuro da improvvisarsi allibratore. “Le Mercedes saranno di nuovo campioni? Si! Punterei su di loro tutto quello che ho”. L’imprenditore 84enne lo ha confessato al Die Welt, nelle pieghe di un’intervista in cui ha affrontato numerosi spunti d’attualità.

Avrei preferito che la regola del blocco allo sviluppo dei motori restasse in vigore solo per Mercedes – il suo commento –. D’ogni modo non penso che agli avversari sarebbe bastato per contenere il divario”. Big Bernie commenta poi la situazione della Ferrari e ricorda gli anni ’90, tracciando un parallelo con l’inizio dell’epoca Todt-Schumacher. “Quando convinsi Jean ad andare in Ferrari, il team era grossomodo nelle condizioni odierne – spiega l’ad del Formula One Group –. Todt fu capace di rinnovare tutto ed ottenne l’appoggio di Michael, che si sentiva un vero e proprio team manager. Me lo confessò egli stesso. Mi auguro che Sebastian possa togliersi le stesse soddisfazioni, ma non penso che occuperà la stessa posizione”.

Ecclestone ha poi rivelato come secondo lui Vettel abbia lasciato Red Bull troppo facilmente. “Non è stato facile, ma capisco la delusione nei confronti del team”. Il manager parla infine di Schumacher (“Non conosco il suo stato di salute”) e commenta le circostanze dell’incidente. “Sarebbe stato più logico se fosse accaduto in gara piuttosto che sugli sci. Questa è la vera tragedia. Non era nemmeno una gara di sci…”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: