F1, Ron Dennis: Ho sbagliato a dire che Alonso stava bene

Il numero uno della scuderia fa ammenda e si scusa per quanto detto in merito all'incidente di Alonso. Lo spagnolo sarà al via in Malesia? "Ho tutte le ragioni per pensarlo".

ron_dennis_2015

Ron Dennis si è scusato per le frasi pronunciate durante la conferenza stampa successiva ai testi di Barcellona, nella quale minimizzava sui problemi fisici accusati da Fernando Alonso in seguito all’incidente del Montmelò. "Quella non fu la mia conferenza più riuscitaconfessa l’amministratore delegato McLaren –. Capisco le ragioni della stampa nel criticarmi perché inesatto. Voglio essere onesto e sincero: ho sbagliato. E’ mia intenzione essere in futuro quanto più onesto possibile".

Il manager 67enne aveva confermato la perdita di coscienza dell’ex ferrarista, dando per certa la sua presenza a Melbourne: in quell’occasione Dennis spiegò che "non vedo motivi per i quali non possa correre in Australia. Non c'è stato cedimento della macchina e Fernando non è rimasto ferito. Lo hanno trattenuto in ospedale per accertamenti, ma fisicamente sta bene".

Il numero uno della scuderia inglese si è quindi scusato ed ha confermato che Alonso parteciperà al GP della Malesia. “Ho tutte le ragioni per ritenere che sarà al via. Gli ho parlato e vuole correre. Mi auguro che lo farà, ma è una sua decisione”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail