Inaugurato a Campofelice il museo biblioteca sulla Targa Florio

plastico

E’ stato inaugurato il museo biblioteca "Vincenzo Florio" di Campofelice di Roccella, nato come sigillo di un amore per le auto da corsa sempre molto vivo nei paesi attraversati dalla Targa Florio. Il legame d’affetto fra gli sportivi locali e il magico evento è proseguito nel tempo, senza esitazioni o tentennamenti. L’onda di quel travolgente calore non poteva spegnersi con la fine della gara.

Ecco perché Antonino Venturella ed altri appassionati, con il supporto del Comune, hanno speso le migliori energie per promuovere la nascita della struttura. Un’idea inseguita da tempo e coronata grazie alla lungimiranza del sindaco Francesco Vasta. Ora per i cultori dell’automobilismo c’è un’altra felice realtà da vivere con entusiasmo.

La pinacoteca, ospitata in un locale di Viale della Provincia, offre un percorso ideale per scoprire la lunga storia della sfida madonita. Al suo interno trovano spazio fotografie, manifesti, libri, tute, caschi, modelli, ceramiche ed altro ancora. Il visitatore viene accolto da un tripudio di bandiere dei più celebri marchi a quattro ruote.

Di grande interesse il plastico delle tribune di Floriopoli, cuore pulsante dell’evento agonistico. L’ampia dotazione documentale consente di approfondire la conoscenza di quel capitolo nobile dell'agonismo a quattro ruote. All'inaugurazione è intervenuto anche Nino Vaccarella, uomo simbolo degli anni d'oro della gara.

Foto | Forum-auto.com

  • shares
  • Mail