F1, Montezemolo: "Deluso da Schumi, che resta amico"

montezemolo

Luca di Montezemolo parla della Formula 1 sulle pagine dell'Equipe, tessendo le lodi di Jean Todt: "E' l'uomo giusto per la Fia". Nella stessa intervista il numero uno della Ferrari esprime il rammarico per la decisione di Michael Schumacher di avvicinarsi al progetto Mercedes: "Restiamo amici, anche se mi ha deluso".

Questo stato d'animo è comprensibile, per i titoli a ripetizione vinti sotto lo stesso tetto. Adesso le cose sono cambiate, ma lo splendido passato non si può dimenticare, quindi restano delle felici memorie. Il capo di Maranello ricorda la dedizione alla causa aziendale espressa dal tedesco dopo l'incidente di Massa: "Quando per i noti problemi al collo dovette rinunciare a sostituire Felipe, non era triste: era letteralmente distrutto".

Il superamento di quegli acciacchi e la suggestiva possibilità di un rientro potrebbe ora realizzarsi con i rivali. Un fatto che mette un pò di tristezza a Montezemolo, ottimista sul potenziale della coppia chiamata a difendere i colori delle "rosse" nel prossimo campionato: "Sono fiducioso sulla bontà della scelta dei nostri due piloti per il 2010".

Via | Datasport.it

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: