24 Ore di Spa: Alex Zanardi al via con due piloti normodotati

Il pilota bolognese sarà al volante di una BMW, che i tecnici dovranno allestire in maniera specifica. Partecipare "sarà il prossimo piatto forte nella mia carriera".

alex_zanardi_race

Alex Zanardi ha confermato di voler partecipare alla 24 Ore di Spa-Francorchamps, gara in calendario l’ultimo fine settimana di luglio (23-26 del mese) e sfida ben più impegnativa rispetto a quelle cui il pilota bolognese ci ha abituato: Zanardi parteciperà insieme a due compagni normodotati, quindi dovrà necessariamente abituarsi ad una vettura che i tecnici non svilupperanno appositamente per lui. I particolari sono al momento sconosciuti. Ad ora è noto che Zanardi correrà al volante di una BMW, ma non conosciamo – secondo quanto scrive Autosprint – il nome della scuderia ed i compagni di avventura.


Correre la 24 ore di Spa-Francorchamps sarà il prossimo piatto forte nella mia carriera. Ho sognato di correre una classica di durata come questa per tanto tempo, ed è grandioso che Jens Marquardt (responsabile di BMW Motorsport, nda) e BMW Motorsport abbiano trasformato questo sogno in realtà – il commento del pilota, negli ultimi anni al via di gare in WTCC ed in Blancpain Sprint Series –. A prima vista, sembra impossibile che un ragazzo senza gambe come me si schieri insieme a piloti “normali” in un evento così altamente competitivo, duro e prestigioso. So che i miei amici di BMW Motorsport hanno tutte le conoscenze tecniche e idee innovative per gestire la sfida. Li voglio ringraziare per gli sforzi e guardo avanti a questa nuova avventura con la famiglia BMW”.

  • shares
  • Mail