Ecclestone: La Formula 1 è come una vecchia casa, non possiamo abbatterla

Big Bernie è consapevole che la Formula 1 ha bisogno di una completa ristrutturazione, che non può essere messa in pratica. "Abbiamo dei contratti in vigore".

bernie_ecclestone_2015

La Formula 1 non può venir semplicemente buttata giù e ricostruita. Deve essere manutenuta con frequenza, proprio come una vecchia casa. Bernie Ecclestone ha utilizzato una metafora di tipo immobiliare per descrivere l’attuale situazione del circus, in difficoltà tecnica ed economica come poche altre volte nella sua storia. La soluzione per risolvere i problemi non è facile da mettere in atto. Sarebbe quindi opportuno iniziare tutto da capo.

Sono d’accordo, ma non possiamoha spiegato Big Bernie –. Abbiamo firmato dei contratti e non possiamo stracciarli, a meno ché non siano tutti d’accordo. Il problema è che abbiamo una vecchia casa e dobbiamo continuare a ripararla. Questo però non è il modo giusto per andare avanti”. Ecclestone non ritiene poi che Red Bull possa abbandonare il circus, nonostante la situazione di estrema difficoltà. “La power unit Renault non si rivela all’altezza. Però non se ne andranno, perché restano sempre molto legati alle competizioni”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail