Gp Cina F1 2015: Hamilton domina a Shanghai, terzo podio per Vettel

L'inglese comanda dall'inizio alla fine, davanti a Rosberg, la Ferrari si conferma la seconda forza in pista

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:38:"Gp Cina F1 2015: la diretta della gara";i:3;s:42:"Gp Cina F1 2015: Hamilton in pole position";i:4;s:44:"Gp Cina F1 2015: la diretta delle qualifiche";i:5;s:37:"Gp Cina F1 2015: i tempi delle libere";i:6;s:35:"Gp Cina F1 2015: orari e dirette tv";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:3304:" F1 Grand Prix of China

Gp Cina F1 2015 - Lewis Hamilton e la Mercedes si riprendono la copertina del Mondiale 2015 di Formula 1 dominando in Cina e rimettendo in chiaro la loro superiorità in pista. L’inglese mantiene il primo posto al via e non viene mai messo nemmeno sotto pressione dagli avversari, potendo sempre gestire comodamente la sua gara e riuscendo a mantenere un distacco di sicurezza sul compagno di squadra Nico Rosberg e le Ferrari.

Dopo l’inatteso trionfo della Malesia, la SF15-T non riesce ad essere al livello della scuderia campione del mondo, pagando soprattutto con le gomme medie, ma si conferma comunque nettamente la seconda forza in pista. Sebastian Vettel conquista il terzo podio su tre gare, mentre Kimi Raikkonen fa una strepitosa partenza, sorpassando le due Williams, e si prende il quarto posto, provando anche nel finale a mettere un po’ di pressione al compagno di squadra.

Tutte le altre vetture sono lontanissime, al di là del distacco finale accorciato dall’arrivo sotto safety car per il ritiro di Verstappen, mai in corsa per il podio. Massa e Bottas si prendono la quinta e sesta posizione, mentre è molto deludente la prova della Red Bull, con il nono posto di Ricciardo, dopo una partenza disastrosa. Ancora da dimenticare il weekend per la McLaren, doppiata e davanti solamente alle due Marussia.

Gp Cina F1 2015: ordine d'arrivo

1 LEWIS HAMILTON GBR MERCEDES 1:39:42.008
2 NICO ROSBERG GER MERCEDES +0.714
3 SEBASTIAN VETTEL GER FERRARI +2.988
4 KIMI RÄIKKÖNEN FIN FERRARI +3.835
5 FELIPE MASSA BRA WILLIAMS +8.544
6 VALTTERI BOTTAS FIN WILLIAMS +9.885
7 ROMAIN GROSJEAN FRA LOTUS +19.008
8 FELIPE NASR BRA SAUBER +22.625
9 DANIEL RICCIARDO AUS RED BULL +32.117
10 MARCUS ERICSSON SVE SAUBER +1 giro
11 SERGIO PEREZ MEX FORCE INDIA +1 giro
12 FERNANDO ALONSO SPA MCLAREN +1 giro
13 JENSON BUTTON GBR MCLAREN +1 giro
14 CARLOS SAINZ SPA TORO ROSSO +1 giro
15 WILL STEVENS GBR MARUSSIA +2 giri
16 ROBERTO MERHI SPA MARUSSIA +2 giri
17 MAX VERSTAPPEN NED TORO ROSSO +4 giri
Rit. PASTOR MALDONADO VEN LOTUS
Rit. DANIIL KVYAT RUS RED BULL
Rit. NICO HULKENBERG GER FORCE INDIA

Gp Cina F1 2015: classifica piloti

1 Lewis Hamilton GBR Mercedes 68
2 Sebastian Vettel GER Ferrari 55
3 Nico Rosberg GER Mercedes 51
4 Felipe Massa BRA Williams 30
5 Kimi Raikkonen FIN Ferrari 24
6 Valtteri Bottas FIN Williams 18
7 Felipe Nesr BRA Sauber 14
8 Daniel Ricciardo AUS Red Bull Racing 11
9 Romain Grosjean FRA Lotus 6
10 Nico Hulkenberg GER Force India 6
11 Max Verstappen OLA Toro Rosso 6
12 Carlos Sainz SPA Toro Rosso 6
13 Marcus Ericsson SVE Sauber 5
14 Daniil Kvyat RUS Red Bull Racing 2
15 Sergio Perez MEX Force India 1

Gp Cina F1 2015: classifica costruttori

1 Mercedes 119 punti
2 Ferrari 79
3 Williams 48
4 Sauber 19
5 Red Bull Racing 13
6 Toro Rosso 12
7 Force India 7
8 Lotus 6

";i:2;s:6045:"

Gp Cina F1 2015: la diretta della gara

F1 Grand Prix of China

HAMILTON VINCE IL GP DI CINA Trionfa l'inglese, dominatore dall'inizio alla fine, davanti a Rosberg, Vettel, Raikkonen, Massa, Bottas, Grosjean, Nasr, Ricciardo ed Ericsson.

Schermata 2015-04-12 alle 09.49.30

55° giro Ultimi due giri della gara, c'è in pista la safety car. Si finirà probabilmente così, mentre i commissari faticano a togliere dalla pista la vettura di Verstappen.

53° giro Verstappen si ferma sul rettilineo dei box ed è costretto al ritiro, per un problema di affidabilità. Entra la safety car.

52° giro Cinque giri al termine, Raikkonen sta provando a mettere un po' di pressione a Vettel, staccato di due secondi. Intanto si è ritirato Maldonado.

49° giro Si toccano Button e Maldonado, nella lotta per la 13.a posizione. I due piloti restano comunque in pista

47° giro Mancano dieci giri alla bandiera a scacchi: le due Mercedes dominano ed hanno staccato nettamente le Ferrari con la gomma bianca, con Vettel ora distante 12"2 da Rosberg

45° giro Raikkonen prova ad avvicinarsi a Vettel per il terzo posto, sono distanti 2"5

44° giro Ricciardo sorpassa Ericsson ed entra in zona punti, in decima posizione

40° giro Sembrano cristallizzate le posizioni di vertice, mentre Vettel doppia un Alonso sempre nelle retrovie con la McLaren. L'unico duello in pista è tra Verstappen e Perez per l'ottavo posto, con il sorpasso del giovanissimo olandese.

36° giro Ricapitoliamo la classifica, dopo il secondo pit stop: Hamilton al comando, poi Rosberg a 5"8, Vettel a 10"3, Raikkonen a 14"5, poi Massa, Bottas, Grosjean, Perez, Verstappen e Nasr.

34° giro Sosta anche per Raikkonen, torna al quarto posto. Davanti ci sono Hamilton, Rosberg e Vettel

33° giro Si ferma Hamilton per il suo secondo pit stop, riparte in seconda posizione. C'è Raikkonen davanti, ma deve ancora fermarsi.

31° giro Pit stop anche per Rosberg: riesce a stare davanti a Vettel ed è terzo. Mentre Hamilton fa un super giro veloce in 1'42"208

30° giro Secondo pit stop per Vettel: gomma bianca per il tedesco, che andrà fino in fondo, torna in pista in quarta posizione.

28° giro Siamo a metà gara con le due Mercedes davanti alle due Ferrari, tutti lontano gli altri.

25° giro Non cambia la situazione davanti: Hamilton in testa, Rosberg a 1"8, Vettel a 3"5, Raikkonen a 7"0. Poi lontanissimi Massa, Bottas, Maldonado e Grosjean.

24° giro Problema al cambio per Carlos Sainz, il pilota della Toro Rosso precede lentamente, ma riesce a riprendere, dopo un reset.

21° giro Le Ferrari si avvicinano alle Mercedes: Vettel è a 1"7 su Rosberg, mentre Raikkonen è il più veloce in pista in 1'43"389

20° giro Verstappen sorpassa Nasr e si prende la nona posizione, mentre davanti le posizioni sono congelate

17° giro Ricapitoliamo la classifica, dopo la prima sosta: Hamilton, Rosberg a 2"1, Vettel a 4"7, Raikkonen a 9"8, poi Massa, Bottas, Maldonado, Grosjean, Nasr e Verstappen.

16° giro Si rompe la power uniti della Red Bull di Kvyat, ovviamente il pilota russo è costretto al ritiro.

15° giro Si fermano anche Rosberg e Raikkonen: il tedesco è secondo, il finlandese quarto

14° giro Pit stop anche per Hamilton: torna in pista in terza posizione. Davanti Rosberg e poi Raikkonen. Si ferma anche Bottas e Vettel è quarto

13° giro Primo pit stop per Vettel: il tedesco monta nuovamente la gomma gialla nuova, torna in pista in quinta posizione

12° giro Hamilton fa il giro veloce in 1'43"935 e porta a 1"6 il vantaggio su Rosberg, le due Ferrari sono ad oltre 4 secondi dal tedesco.

10° giro Ricapitoliamo la classifica: Hamilton, Rosberg a 1"2, Vettel a 4"8, poi Raikkonen, Massa, Bottaas, Grosjean e Maldonado. Si è ritirato Hulkenberg

9° giro Maldonado supera Nasr e si prende l'ottavo posto

8° giro Mentre davanti le due Mercedes iniziano a prendere un po' di vantaggio sulle Ferrari, la lotta più interessante in pista è quella tra Nasr e Maldonado per l'ottavo posto.

5° giro Giro veloce di Hamilton in 1'44"149, ma Rosberg è sempre ad un secondo. Lotta in famiglia tra Kvyat e Ricciardo per la 14.a posizione, vinta alla fine dall'australiano.

4° giro Le due Mercedes provano a mettere un po' di distacco con le Ferrari, ora Vettel è a due secondi da Rosberg.

2° giro Giro veloce di Rosberg in 1'44"518, i primi sono divisi circa da un secondo uno dall'altro.

1° giro La classifica: Hamilton, Rosberg a 1"1, Vettel a 2"1, Raikkoinen a 2"9, poi Massa, Bottas, Grosjean, Nasr, Ericsson e Maldonado. Partenza disastrosa per le Red Bull: Kvyat 13°, Ricciardo 17°.

PARTENZA Hamilton tiene la prima posizione, poi Rosberg, Vettel ed un ottimo quarto Raikkonen.

Ore 08.00 Via al giro di ricognizione, tutte le vetture sono partite regolarmente

Ore 07.58 Due minuti al giro di ricognizione, tutto ok sulla griglia di partenza.

Ore 07.50 Buongiorno da Shanghai! Mancano 10 minuti al via del terzo Gp della stagione, in Cina c'è il sole e non dovrebbe esserci il rischio di pioggia. La temperatura è più alta rispetto ai primi due giorni, ci sono 20°C, con l'asfalto a 47°C. Le Mercedes partono davanti e con i favori del pronostico, però c'è una Ferrari che promette battaglia.

";i:3;s:2720:"

Gp Cina F1 2015: Hamilton in pole position

AUTO-PRIX-CHN-F1

Gp Cina F1 2015 - Le Mercedes impongono la loro legge e sono nettamente davanti a tutti, almeno nelle qualifiche: è ancora Lewis Hamilton a conquistare la pole position nel Gp di Cina, per la terza volta su tre gare disputate in questo Mondiale 2015. L’inglese piazza il super crono e chiude in 1’35”782, ma il suo compagno di squadra Nico Rosberg gli mette paura alla fine, staccato di appena 42 millesimi dal campione del mondo.

Un sabato in chiaroscuro per la Ferrari. Sebastian Vettel fa il suo e conquista la seconda fila, unico a restare sotto il secondo di distacco dalle Mercedes, mentre Kimi Raikkonen fa tanti errori nel giro buono e si fa battere dalle due Williams, chiudendo così solamente al sesto posto. Resta comunque abbastanza fiducia a Maranello, perché il passo gara mostrato nel weekend è sempre stato buono e ci sarà sicuramente la possibilità di cercare un altro podio.

Massa e Bottas sono le sorprese di questo sabato di Shanghai, con le due Williams tornate in forma e competitive, dopo un inizio di stagione sotto alle attese. Giornata non particolarmente positiva per la Red Bull, con il settimo posto di Ricciardo ed un Kvyat addirittura fuori nel Q2, mentre la McLaren non ha confermato i progressi apparsi nelle libere. Button e Alonso non hanno superato il primo taglio e partiranno in penultima fila.

Gp Cina F1 2015: i tempi delle qualifiche

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:35.782
2 Nico Rosberg Mercedes 1:35.824
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:36.687
4 Felipe Massa Williams 1:36.954
5 Valtteri Bottas Williams 1:37.143
6 Kimi Raikkonen Ferrari 1:37.232
7 Daniel Ricciardo Red Bull Racing 1:37.540
8 Romain Grosjean Lotus 1:37.905
9 Felipe Nasr Sauber 1:38.067
10 Marcus Ericsson Sauber 1:38.158
11 Pastor Maldonado Lotus Eliminato nel Q2
12 Daniil Kvyat Red Bull Racing Eliminato nel Q2
13 Max Verstappen Toro Rosso Eliminato nel Q2
14 Carlos Sainz Toro Rosso Eliminato nel Q2
15 Sergio Perez Force India Eliminato nel Q2
16 Nico Hulkenberg Force India Eliminato nel Q1
17 Jenson Button McLaren Eliminato nel Q1
18 Fernando Alonso McLaren Eliminato nel Q1
19 Will Stevens Marussia Eliminato nel Q1
20 Roberto Merhi Marussia Eliminato nel Q1

";i:4;s:4978:"

Gp Cina F1 2015: la diretta delle qualifiche

AUTO-PRIX-CHN-F1

HAMILTON IN POLE POSITION Hamilton è in pole, secondo Rosberg, poi Vettel riesce a prendersi la seconda fila con il terzo tempo

Schermata 2015-04-11 alle 10.05.00

Ore 10.01 Massa e Bottas si mettono davanti a Raikkonen

Ore 10.00 Tutti stanno migliorando e Raikkonen si porta in terza posizione in 1'37"232

Ore 09.57 Le Ferrari rientrano ai box e montano le gomme nuove per dare l'assalto alla seconda fila. La classifica attuale: Hamilton, Rosberg, Massa, Vettel, Bottas, Raikkonen, Ricciardo e Grosjean

Ore 09.56 Anche Vettel, con gomma usata, dietro alla Williams: è quarto in 1'37"776

Ore 09.55 Quinto tempo per Raikkonen (con gomma usata) in 1'37"906

Ore 09.54 Arriva sul traguardo Rosberg, staccato di due decimi dal compagno di squadra

Ore 09.53 Il primo tempo è di Bottas in 1'37"903, ma è subito un Hamilton da sballo in 1'35"782! E' già un tempo da pole

Ore 09.51 Scende in pista anche Kimi Raikkonen, seguito anche dal compagno di squadra Vettel

Ore 09.49 Bottas e Grosjean sono i primi ad entrare in pista, c'è subito anche Hamilton

Ore 09.48 Semaforo verde, è iniziato il Q3

Ore 09.46 Tutto pronto per il Q3. Saranno Hamilton, Rosberg, Vettel, Raikkonen, Massa, Bottas, Ricciardo, Nasr, Grosjean ed Ericsson a giocarsi la pole position

Gp Cina F1 2015: Mercedes davanti nel Q2

E' FINITO IL Q2 Le due Mercedes davanti a tutti, restano fuori Maldonado, Kvyat, Verstappen, Sainz e Perez.

Schermata 2015-04-11 alle 09.44.53

Ore 09.41 Massa e Bottas si portano in quinta e sesta posizione

Ore 09.38 Mancano due minuti alla fine: Hamilton, Rosberg, Vettel e Raikkonen non usciranno più. A rischio le due Williams, per ora Massa è fuori.

Ore 09.37 Arriva sul traguardo anche Vettel e si porta in terza posizione, in 1'36"957

Ore 09.36 Terzo tempo per Raikkonen, a quasi otto decimi da Hamilton

Ore 09.33 Entra in pista Kimi Raikkonen, mentre Grosjean e Ricciardo si portano in terza e quarta posizione

Ore 09.31 Tempone di Lewis Hamilton: 1'36"423! Rosberg resta staccato di oltre 3 decimi. Ancora ai box le due Ferrari.

Ore 09.30 I primi tempi: Bottas in 1'38"475, poi Ericsson e Nasr

Ore 09.28 Hamilton è il primo big a scendere sul tracciato di Shanghai in questo Q2, c'è anche Rosberg

Ore 09.27 Bottas, Nasr ed Ericsson i primi a scendere in pista, ancora ai box Mercedes e Ferrari

Ore 09.25 E' iniziato il Q2, per ora ancora nessuno sul tracciato

Gp Cina F1 2015: Ferrari davanti nel Q1

FINITO IL Q1 Le due Ferrari davanti a tutti, fuori Hulkenberg, Button, Alonso, Stevens e Mehri.

Schermata 2015-04-11 alle 09.22.42

Ore 09.18 Alonso a rischio esclusione, è attualmente 16°

Ore 09.15 Raikkonen davanti a tutti in 1'37"790, ma subito viene superato dal compagno di squadra Vettel in 1'37"502

Ore 09.14 Bottas fa il miglior tempo assoluto in 1'38"014

Ore 09.13 Le due Ferrari tornano in pista con la gomma più morbida, per fare un tempo più importante e mettersi al sicuro

Ore 09.10 A 8 minuti dalla bandiera a scacchi, ricapitoliamo la classifica: Hamilton, Rosberg, Hulkenberg, Nasr, Ericsson, Perez, Vettel, Button, Raikkonen e Alonso.

Ore 09.09 Ottavo crono per Fernando Alonso, subito alle spalle delle due Ferrari

Ore 09.05 Lewis Hamilton piazza subito il giro veloce e si porta davanti a tutti in 1'38"285. Alle sue spalle c'è Rosberg (1'38"496).

Ore 09.04 Ottimo tempo per Vettel in 1'39"912, Raikkonen è staccato di un secondo dal compagno di squadra. Entrambi con la gomma bianca.

Ore 09.03 In pista anche le due Mercedes

Ore 09.00 E' iniziato il Q1. Subito in pista le due Ferrari e Alonso.

Ore 08.50 Buongiorno da Shanghai. E' tutto pronto per l'inizio delle qualifiche del Gp di Cina 2015, terza prova del Mondiale: il cielo è sereno, anche se la temperatura è piuttosto fresca. Nella prima mattinata italiana è stata disputata la terza sessione di prove libere, con le due Mercedes davanti a tutti (Hamilton sempre primo) e le Ferrari alle loro spalle, staccate di 7 decimi.

";i:5;s:3684:"

Gp Cina F1 2015: i tempi delle libere

AUTO-PRIX-CHN-F1

Gp Cina F1 2015 - Le Mercedes tornano davanti a tutti, con un Lewis Hamilton scatenato ed al comando sia al mattino che al pomeriggio, ma proseguono le buone notizie per la Ferrari. La rossa, soprattutto con un Kimi Raikkonen particolarmente ispirato, è l’unica a non essere lontanissima dalla monoposto dell’inglese, staccato di poco più di quattro decimi dal leader del Mondiale, nella simulazione qualifiche.

Le indicazioni più interessanti per la SF15-T, come già accaduto nelle prime due gare dell’anno, sono arrivate dalla simulazione gara, con un ritmo non troppo distante a quello siglato da Hamilton ed in linea con quello di Rosberg, quest’ultimo apparso un po’ più in difficoltà nel corso della seconda sessione. Tra le altre scuderie, c’è una Red Bull più in forma, rispetto alla Malesia, nonostante un problema ai freni che ha chiuso in anticipo le prove di Kvyat.

Anche Felipe Massa ha dovuto abbandonare presto la seconda sessione, dopo essere andato a sbattere piuttosto violentemente, danneggiando la propria Williams. Qualche segnale positivo per le McLaren: Button ha chiuso in decima posizione e Alonso non è troppo distante dal compagno di squadra, forse con la possibilità di lottare per l’ingresso nel Q3 o, almeno, evitare l’eliminazione nella prima fase delle qualifiche.

Gp Cina F1 2015: i tempi delle libere 2

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:37.219 32 giri
2 Kimi Räikkönen Ferrari 1:37.662 0.443 35
3 Daniel Ricciardo Red Bull Racing 1:38.311 1.092 24
4 Sebastian Vettel Ferrari 1:38.339 1.120 30
5 Nico Rosberg Mercedes 1:38.399 1.180 35
6 Daniil Kvyat Red Bull Racing 1:38.737 1.518 10
7 Valtteri Bottas Williams 1:38.850 1.631 27
8 Felipe Nasr Sauber 1:39.032 1.813 26
9 Romain Grosjean Lotus 1:39.142 1.923 32
10 Jenson Button McLaren 1:39.275 2.056 29
11 Pastor Maldonado Lotus 1:39.444 2.225 30
12 Fernando Alonso McLaren 1:39.743 2.524 27
13 Marcus Ericsson Sauber 1:39.751 2.532 33
14 Max Verstappen Toro Rosso 1:39.894 2.675 32
15 Carlos Sainz Toro Rosso 1:39.971 2.752 28
16 Nico Hulkenberg Force India 1:40.151 2.932 28
17 Felipe Massa Williams 1:40.423 3.204 7
18 Sergio Perez Force India 1:40.868 3.649 24
19 Roberto Merhi Marussia 1:42.973 5.754 27
20 Will Stevens Marussia 1:44.564 7.345 8

Gp Cina F1 2015: i tempi delle libere 1

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:39.033 21 giri
2 Nico Rosberg Mercedes 1:39.574 0.541 21
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:40.157 1.124 18
4 Kimi Raikkonen Ferrari 1:40.661 1.628 27
5 Felipe Nasr Sauber 1:41.012 1.979 18
6 Daniel Ricciardo Red Bull Racing 1:41.029 1.996 21
7 Daniil Kvyat Red Bull Racing 1:41.097 2.064 24
8 Carlos Sainz Toro Rosso 1:41.112 2.079 23
9 Valtteri Bottas Williams 1:41.303 2.270 23
10 Felipe Massa Williams 1:41.304 2.271 17
11 Pastor Maldonado Lotus 1:41.335 2.302 23
12 Max Verstappen Toro Rosso 1:41.575 2.542 28
13 Jenson Button McLaren 1:41.845 2.812 19
14 Marcus Ericsson Sauber 1:41.918 2.885 24
15 Jolyon Palmer Lotus 1:41.967 2.934 25
16 Sergio Perez Force India 1:42.141 3.108 22
17 Fernando Alonso McLaren 1:42.161 3.128 20
18 Nico Hulkenberg Force India 1:42.184 3.151 19
19 Will Stevens Marussia 1:45.379 6.346 18
20 Roberto Merhi Marussia 1:46.443 7.410 20

";i:6;s:2350:"

Gp Cina F1 2015: orari e dirette tv

F1 Grand Prix of China - Race

Gp Cina F1 2015 – Il circus della Formula 1 si sposta in Cina per il terzo appuntamento del Mondiale 2015, sul circuito di Shanghai. Dopo l’inatteso trionfo di Vettel a Sepang, ovviamente l’attenzione è tutta puntata sulla Ferrari e sulla possibilità di essere nuovamente competitiva al livello delle Mercedes, per aprire un duello anche in chiave iridata. Decisamente impossibile da immaginare al via della stagione.

Sarà un banco di prova importante, visto che non ci saranno le temperature torride della Malesia e la gestione degli pneumatici non sarà così rilevante, come avvenuto due settimane fa. Un fattore sottolineato a più riprese anche da piloti e tecnici della rossa, nelle parole di avvicinamento all’appuntamento cinese. Da verificare anche se Williams e Red Bull riusciranno ad essere almeno competitive per il podio.

Come già accaduto per le prime due gare, servirà alzarsi presto per poter seguire questa gara, la prima in diretta anche sulle reti Rai, dopo la doppia esclusiva Sky. La partenza è prevista per le 8 di mattina italiane, mentre le qualifiche sono in programma alle ore 9. Il meteo dovrebbe essere discreto: nuvoloso nella giornata di venerdì, mentre sabato e domenica dovrebbe esserci il sole, senza rischio pioggia.

Gp Cina F1 2015: orari e dirette tv

Venerdì 10 aprile
Ore 4.00-5.30 Prove libere 1 (diretta Sky Sport F1 HD e Rai Sport 1)
Ore 8.00-9.30 Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1 HD e Rai Sport 1)

Sabato 11 aprile
Ore 6.00-7.00 Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1 HD e Rai Sport 1)
Ore 9.00-10.00 Qualifiche (diretta Sky Sport F1 HD e Rai 2)

Domenica 12 aprile
Ore 8.00 Gara (diretta Sky Sport F1 HD e Rai 1)";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: