Lotus Cup Italy: test collettivi per la stagione 2010

varano

Con lo svolgimento dei test collettivi di Varano si è aperta la stagione 2010 della Lotus Cup Italy. Numerose le vetture in pista, tra 2-Eleven, Exige Mk1 e Mk2 e tanti debutti: a cominciare dal Proteam Motorsport, che è sceso sul nastro d’asfalto con il patron Valmiro Presenzini.

Per la squadra aretina è stata la prima presa di contatto con il mondo Lotus, dove sarà protagonista nella stagione 2010 con almeno due vetture, visto che con ogni probabilità le macchine bianco azzurre potrebbero diventare ben più numerose.

Ottimo debutto anche per il kit di preparazione PB Racing, testato con ottimi risultati dal campione in carica Nando Cazzaniga sulla sua 2-Eleven. Il brianzolo è rimasto ottimamente impressionato dall'evoluzione ottenuta sulla sua auto, tanto da abbassare i tempi di circa un secondo e mezzo sul 2009, nonostante i sei gradi di temperatura ed il cielo coperto.

Numerosi i piloti in azione, a partire dal vincitore di Mores Arturo Merzario, oltre a Stefano d’Aste e Meroni; alla prima esperienza con le vetture della Lotus Cup Bergonzini, Nardelli, Festa, Panseri e Rovelli. Da segnalare la presenza di Jessica Amendola, che aveva saggiato le Exige della PB Racing. La Amendola è fortemente intenzionata a partecipare alla Lotus Cup Italy 2010 dopo l’ottima stagione 2009 nella quale è stata protagonista nel Trofeo Cadetti F. Junior Monza.

E’ partita quindi a pieno regime la macchina organizzativa gestita dal Lotus Cup Italy Management che porterà quest’anno le berlinette inglesi a confrontarsi non solo sui principali circuiti italiani, ma anche su due impianti europei: Salisburgo e Spa-Francorschamps. Le novità riguarderanno pure le classi, quest’anno divise in 2-Eleven Supercharged e GT Cup; tutto ciò ha contribuito a fare crescere ancor più l’interesse, come testimoniato dalla presenza di numerosi nuovi piloti a questo test, mentre altri saggeranno le vetture inglesi nelle prossime settimane.

Via | Press Office

  • shares
  • Mail