Rally di Montecarlo: Power Car Team unica squadra italiana all'arrivo



POWER CAR TEAM, durante il fine settimana appena trascorso, ha messo a segno una doppia soddisfazione al prestigioso Rally di Montecarlo, gara che apriva la stagione della Intercontinental Rally Challenge.

La 78^ edizione del Rally simbolo per la specialità, ha visto la compagine scledense in grande spolvero, risultando l’unica italiana a vedere la bandiera a scacchi dopo tre lunghe tappe caratterizzate dal fondo innevato. Con una Renault New Clio Sport R3 sono stati schierati il còrso Pierre Campana ed il romagnolo Simone Campedelli, affiancati rispettivamente da Sabrina De Castelli e Danilo Fappani ed entrambi hanno chiuso la disputa con un risultato di grande prestigio, al loro debutto monegasco.

Pierre Campana, la migliore delle attuali giovani leve francesi, ha concluso la gara a ridosso della top ten assoluta, in 12. posizione e secondo delle vetture a due ruote motrici. Ha pagato soprattutto l’inesperienza sul fondo innevato, Campana, che ha comunque dimostrato la sua forza riuscendo nuovamente a catalizzare l’attenzione di appassionati ed addetti ai lavori e come lui ha fatto Simone Campedelli, che ritrovava una vettura a due ruote motrici dopo una significativa esperienza di alcuni anni con le vetture a trazione integrale.

Il giovane romagnolo, pure lui alle prime armi con i fondi bianchi, ha saputo interpretare magistralmente l’impegno finendo 18. nell’assoluta e quarto delle due ruote motrici. Risultato anche questo che paga notevolmente l’impegno profuso in una prima esperienza del genere. La soddisfazione per POWER CAR TEAM, è arrivata anche dal fatto che entrambe le vetture, dopo quasi 1700 chilometri di gara, dei quali poco oltre 400 cronometrati, entrambe le new Clio non hanno mostrato il minimo problema tecnico, nuova conferma del lavoro svolto in officina dall’equipe tecnica.

Il commento di Fabio Munaretto, team principal di POWER CAR TEAM: “Grande soddisfazione, un week-end davvero esaltante. A parete il fatto della gioia per la conferma tecnica, abbiamo avuto il grande piacere di lavorare con due giovani davvero di alto livello. Se Campana lo conoscevamo dal 2009, di Campedelli devo dire che si è dimostrato all’altezza del suo nome. Entrambi meritano davvero una grande chance, perché i numeri li hanno davvero ed in una gara come questa solo chi ha gli attributi può fare quello che hanno fatto loro”.

IL PROSSIMO FINE SETTIMANA IN VAL D’ORCIA
Il trend di POWER CAR TEAM sta tornando di nuovo ai massimi regimi già in questo primo scorcio di stagione: il prossimo fne settimana infatti la squadra sarà impegnata nel terzo appuntamento della serie Raceday di Ronde su terra. La tappa sarà nella bassa Toscana, in Val d’Orcia, per la prima edizione della Ronde che avrà come base Radicofani (Siena).

Al via tre vetture: una Peugeot 207 S2000 affidata al livornese Daniele Batistini, che cercherà di nuovo un piazzamento di vertice, e due Renault New Clio Sport predisposte rispettivamente per David Bizzozzero e Cesare massimo Ruggeri. Anche nel loro caso si prospetta un impegno di spessore che potrà dare nuove soddisfazioni.

La gara scatterà da Radicofani (Piazza san Pietro) con la cerimonia di partenza di sabato 30 gennaio alle 18,01 mentre il confronto sportivo sarà domenica 31. Avvio alle 08,31 ed arrivo finale alle 19,00, sempre in Piazza San Pietro di Radicofani.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: