F1, i team bandiscono i doppi diffusori dal 2011

brawn

I direttori tecnici dei team di Formula 1 hanno deciso di bandire il doppio diffusore a partire dal 2011. Questo ha deliberato il Technical Working Group. L'introduzione del dispositivo causò enormi polemiche all'inizio della scorsa stagione, quando i rivali protestarono vivacemente per l'interpretazione del regolamento da parte di Brawn GP, Williams e Toyota.

Il dissidio andò a finire sul tavolo della Fia, che ritenne pienamente legale l'appendice, costringendo gli altri a una corsa contro il tempo per la sua applicazione, fonte di un significativo giovamento sul piano aerodinamico. Le monoposto per la prossima stagione introducono ulteriori migliorie a quel concetto, ma a fine anno si chiuderà la parentesi, per tornare ai diffusori convenzionali. Il desiderio di voltare pagina nasce dalla necessità di evitare il rischio che, attraverso elaborazioni sempre più complesse, si torni a livelli di carico superiori a quelli di fine 2008.

Per ridurre le prestazioni e incrementare le possibilità di sorpasso è stato adottato il provvedimento, che evita l'applicazione del sistema nel futuro prossimo. Sul fronte prestazionale le monoposto perderanno un secondo al giro. Nei sorpassi, invece, la riduzione dell'esasperazione aerodinamica si dovrebbe tradurre in minori turbolenze per chi segue, agevolando il mantenimento della scia e una migliore preparazione della manovra di scavalcamento. La speranza è di rendere meno ingessati i Gran Premi.

Via | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: