Ferrari, nuova F10 di Formula 1

ferrari 2010

Ecco a voi le prime immagini della nuova Ferrari di Formula 1, chiamata F10. Il suo compito sarà quello di affrontare i Gran Premi della prossima stagione, con Fernando Alonso e Felipe Massa al volante. Con questa "rossa" macchiata di bianco gli uomini del "cavallino rampante" cercheranno di riportare i due titoli a Maranello. Non sarà facile, perché la concorrenza è agguerrita, ma le premesse per fare bene ci sono tutte. Oggi è stato sollevato il drappo da una monoposto molto curata in tutti i suoi aspetti.

La ricerca della perfezione si coglie in ogni dettaglio, perché la corsa al successo non premia la mediocrità. L'impegno profuso dai tecnici della Scuderia è molto evidente, con una sola ambizione: il trionfo finale. Guardandola si percepisce il lavoro di affinamento, che ha riguardato tutte le componenti, per confezionare un insieme di altissimo livello. L'auto è pure bella, ma nel mondo delle corse contano altre qualità, che nella nuova nata sono presenti. Adesso sarà la pista a sancire la qualità del lavoro. Il presidente Luca di Montezemolo e i suoi uomini sono fiduciosi.

ferrari 2010
ferrari 2010
ferrari 2010
ferrari 2010

ferrari 2010

Eloquenti le parole di Stefano Domenicali: "Abbiamo tutto il potenziale per fare bene in una stagione che deve rappresentare il punto di svolta". Rispetto alla F60, la nuova creatura ottimizza il rendimento aerodinamico del doppio diffusore, inglobato nel progetto e non trapiantato come nella progenitrice. Gli attacchi del motore alla scocca sono stati modificati ed è stata rivista la forma della scatola del cambio. Anche il disegno della sospensione posteriore è diverso. La sezione anteriore è stata rialzata, con incavi nella parte centrale. Il sebatoio più grande ha imposto un allungamento della vettura.

La necessità di iniziare le gare con una vettura molto più pesante ha imposto una revisione dell'impianto frenante, in collaborazione con Brembo. Per aumentare il livello di sicurezza sono state introdotte nuove prove di impatto per la centina dello schienale e per il serbatoio a pieno carico. E' stato poi aggiornato il dado della ruota per aumentare la sicurezza in fase di rilascio vettura ai box.

Tra le molte novità tecniche, anche l'aumento del peso minimo a 620 kg e i pneumatici anteriori più stretti, che dovevano incentivare l'utilizzo del Kers, sistema accantonato almeno per quest'anno. Oltre alle dimensioni ridotte, le coperture avranno mescole e costruzioni diverse da quelle dello scorso anno e saranno provate solamente a partire dai test di febbraio.

Dati Tecnici:

Autotelaio

In materiale composito a nido d’ape con fibra di carbonio

Cambio longitudinale Ferrari

Differenziale autobloccante

Comando semiautomatico sequenziale

a controllo elettronico con cambiata veloce

Numero di marce: 7 +Rm

Freni a disco autoventilanti in carbonio Brembo

Sospensioni indipendenti con puntone

e molla di torsione anteriore/posteriore

Peso con acqua, olio e pilota: 620 kg

Ruote BBS (anteriori e posteriori): 13”

Motore

Tipo: 056

Numero cilindri: 8

Blocco cilindri in alluminio; fusione in sabbia V 90°

Numero di valvole: 32

Distribuzione pneumatica

Cilindrata totale: 2398 cm3

Alesaggio e pistoni: 98 mm

Peso > 95 kg

Iniezione e accensione elettronica

Benzina: Shell V-Power

Lubrificante: Shell Helix Ultra

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: