Indy 500: vince Dan Wheldon in un finale rocambolesco



La 500 miglia di Indyanapolis del centenario ha avuto un finale clamoroso come l’evento meritava, un rocambolesco finale in volata che ha visto vincere Dan Wheldon ai danni di uno sfortunato JR Hildebrand che qualche centinaio di metri prima aveva la corsa in pugno.

Ma andiamo con ordine, al via prende la testa della gara Dixon alternandosi con Tagliani, dopo la prima safety car ci sono degli avvicendamenti e al 50^ giro la classifica vede Dixon, Franchitti e Weldon.

Inizia una concitata fase di pit stop, i battistrada si alternano velocemente com’è logico nei circuiti ovali, e al 105^ giro appare in testa Hildebrand, poi il comando passa ancora a Franchitti che conduce con autorità e si trova in testa ancora al 150^ giro seguito da Dixon, Servia e Weldon. Non mancano restart incidenti e bandiere gialle, che riportano Dixon in testa seguito da Kanaan e Rahal, buon momento anche per Danica Patrick che si ritrova dietro ai primi.

La fase finale vede com’è ovvio quasi tutti fare i conti con problemi di consumo, la prima è la bella Danica che si trova in testa ma è costretta a rallentare, Franchitti si riprende la testa ma anche lui ha un passo conservativo, ed ecco spuntare Hilmebrand, il 23enne americano debuttante a tre giri dalla fine è al comando, la Dallara sponsorizzata dalla National Guard fila come un treno e gli spettatori sono tutti in piedi.

Arriva l’ultimo giro, dove il caso ma forse più la foga giocano un brutto scherzo a JR e spezzano la favola, il pilota percorre la prima e la seconda curva, pure il rettilineo opposto, ormai pare fatta, dopo la terza curva JR vede davanti a s’è un doppiato Charlie Kimball prima della curva quattro, per paura di essere raggiunto decide di non alleggerire il gas e passare all’esterno: il guaio è fatto l’auto prende impazzisce e finisce a muro.

L’auto dopo l’impatto a elevata velocità si incolla a muro e scivola comunque verso il traguardo JR ce la potrebbe ancora fare ma arriva Weldon in volata sfrutta la scia di kimball e si avventa sul traguardo.

La classifica della gara

1 - Dan Wheldon - Schmidt - 200 giri
2 - JR Hildebrand - Panther - 2"1086
3 - Graham Rahal - Ganassi - 5"5949
4 - Tony Kanaan - KV - 7"4870
5 - Oriol Servia - Newman-Haas - 8"8757
6 - Scott Dixon - Ganassi - 9"5434
7 - Bertrand Baguette - Rahal - 23"9631
8 - Tomas Scheckter - KV - 24"3299
9 - Marco Andretti - Andretti - 25"4711
10 - Danica Patrick - Andretti - 26"4483
11 - Ed Carpenter - Fisher - 27"0375
12 - Dario Franchitti - Ganassi - 56"4167
13 - Charlie Kimball - Ganassi - 1 giro
14 - Will Power - Penske - 1 giro
15 - Vitor Meira - Foyt - 1 giro
16 - Justin Wilson - D - 1 giro
17 - Helio Castroneves - Penske - 1 giro
18 - Buddy Rice - Panther - 2 giri
19 - Alex Lloyd - Coyne - 2 giri
20 - Pippa Mann - Conquest - 2 giri
21 - Ana Beatriz - D&R - 3 giri
22 - John Andretti - Andretti - 3 giri
23 - Ryan Hunter-Reay - Foyt - 3 giri
24 - Davey Hamilton - D&R - 7 giri
25 - Paul Tracy - D&R - 25 giri

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: