Rhino GT Series: c'è gloria anche per la 550 dei Wieth


Nella seconda metà del 2000, poco dopo la veloce ma delicata Ferrari 550 dell'Italtecnica, e poco prima dell'all-conquering Ferrari 550 Prodrive, un'altra versione da battaglia della biposto modenese venne sviluppata, con mezzi assai inferiori in Germania, dai preparatori Franz e Nico Wieth.


In questi anni la modenese di Germania ha raccolto molto poco nelle gare internazionali, faticando il più delle volte a stare davanti alle Gt2 e comportandosi un po' meglio nelle gare nazionali, come ad esempio nel Campionato Francese GT.


Il 2006 sembra in ogni caso incominciato sotto una migliore stella, con un Wolfgang Kaufmann come sempre incisivo, che regala al team teutonico due primi posti assoluti nella prima gara, al Nurburgring, del rinnovato Euro GT Series, anzi Rhino GT Series, dal nome della bevanda energetica che sponsorizza il campionato.
La concorrenza era nutrita e qualificata, con una serie di potenti Porsche Turbo, alcune V8 Star evolute ed addirittura una Stealth B6 (foto in basso). Kauffman ha saputo approfittare di incidenti e ritiri di chi lo precedeva per imporsi, come detto, in entrambe le manches.
La Porsche si "rifà" imponendosi nelle classi inferiori EGT2 (corrispondente alla FIA GT2) ed EGT3 (per le exCup).

Foto, classifiche e cronache delle gare su GT-Eins


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: